6 Commenti

Elezioni, Perri è indeciso Si pensa all'alternativa Ma Nolli insiste con un appello: 'Aiutiamolo a convincersi'

perri-evid

Nella foto, Perri in Consiglio comunale

Perri è ancora indeciso sulla possibile ricandidatura alle elezioni comunali di maggio. Mentre gli avversari hanno già nomi su cui puntare per la carica di sindaco (il centrosinistra si prepara a sostenere il professor Gianluca Galimberti che dovrà comunque passare attraverso le primarie e la Lega assieme a liste civiche è invece con l’ex assessore Alessandro Zagni) Forza Italia, Nuovo centrodestra e Fratelli d’Italia non hanno ancora un candidato e sono in attesa della scelta del primo cittadino di Cremona. I giochi sono ancora aperti in questi ambienti. In molti sperano che l’attuale sindaco sciolga le riserve a breve, ma non ci sono ancora segnali in questo senso.

Perri sta riflettendo, valutando. E ora qualcuno sta cominciando seriamente a prendere in considerazione un suo eventuale rifiuto e a ipotizzare soluzioni alternative. Se non ci sarà un Perri-bis il partito Fratelli d’Italia è pronto a mettere in campo un proprio nome. Non è chiaro, invece, cosa potrebbero fare Forza Italia e Nuovo centrodestra. Sicura è solamente l’ostinazione del vicesindaco Roberto Nolli, che continua a spingere per portare Perri alle elezioni. L’ultima esternazione del numero due di Palazzo comunale risale alla mattinata di venerdì. Un appello è stato lanciato pubblicamente attraverso un tweet, nella speranza che l’invito possa portare a numerosi messaggi, magari anche di semplici cittadini, rivolti al primo cittadino: “Aiutate Perri a decidere, è l’unico che può cambiare il modo di far politica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Gianni

    Perri con tutto l’affetto convinciti del fatto che per te è impossibile vincere ancora, ti mancano i voti della Lega e della lista civica di Melega. Lavora per riunire il centrodestra e per ritagliarti un nuovo ruolo di prestigio, non farti convincere dalle sirene dei finti amici che ti spingono a ricandidarti solo per tutelare i propri orticelli di potere.

    • Ernesto

      Perri è l’unico che può cambiare il modo di far politica ? Con i consigli del vicesindaco, certamente in peggio !

      • eliana

        CONORDO!Perri sganciali come facevi con la canoa….il vicesindaco ti rovina la reputazione.

  • carlo

    ma anche no!

  • sandra

    Sarebbe bastata la doverosa riconoscenza al ruolo avuto da Melega e dalla sua lista civica. In questo caso riconoscenza=intelligenza.E oggi non ci sarebbe un caso Melega. Invece no. Hanno prevalso le pressioni presumibilmente aennine di fini intenditori della politica
    che prima cercarono di demolire il Pdl da dentro e poi andarono a cercare fortuna
    tra i loro fratelli.
    Perri avrebbe potuto arrivarci da solo… beh , si consoli , non è l ‘ unico. Anche i suoi amici dell ‘ Ncd condividono con lui astigmatismo , presbitismo e miopia.
    E si ostinano a ripetere che hanno una vista d ‘ aquila.

  • Di riflesso

    Assolutamente d’accordo con te Eliana! Perri con gente capace potrebbe ricostruire Cremona ma non riesce a fare sostituzioni importanti che darebbero segnali ai cittadini delusi. Peccato, davvero un peccato!