Commenta

Martedì sera torna al Ponchielli l'Orchestra da Camera di Mantova

orchestra-mantova-evid

Torna martedì (14) sera (ore 20.30) al Ponchielli, per il secondo appuntamento della Stagione Concertistica, l’Orchestra da Camera di Mantova, con Alexander Lonquich, nella duplice veste di direttore e pianoforte solista, e con Omar Tomasoni, tromba solista. Il conosciutissimo ensemble proporrà stavolta un programma a cavallo tra il classico e il novecento.
Si inizia proprio con un concerto di Mozart, il virtuosistico K 453 in sol maggiore, a cui seguirà la Sinfonia n.5 di Schubert, un omaggio del giovane compositore austriaco al classicismo soprattutto mozartiano. A concludere il programma un brano di rara esecuzione, ma di grande fascino: il Concerto n.1 per pianoforte, tromba e orchestra d’archi di Šostakovič, in cui l’autore fa emergere una forte vena ironica (affidata alla tromba soprattutto), assieme ad una accentuata liricità (ruolo del pianoforte).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti