Commenta

Martedì sera torna al Ponchielli l'Orchestra da Camera di Mantova

Torna martedì (14) sera (ore 20.30) al Ponchielli, per il secondo appuntamento della Stagione Concertistica, l’Orchestra da Camera di Mantova, con Alexander Lonquich, nella duplice veste di direttore e pianoforte solista, e con Omar Tomasoni, tromba solista. Il conosciutissimo ensemble proporrà stavolta un programma a cavallo tra il classico e il novecento.
Si inizia proprio con un concerto di Mozart, il virtuosistico K 453 in sol maggiore, a cui seguirà la Sinfonia n.5 di Schubert, un omaggio del giovane compositore austriaco al classicismo soprattutto mozartiano. A concludere il programma un brano di rara esecuzione, ma di grande fascino: il Concerto n.1 per pianoforte, tromba e orchestra d’archi di Šostakovič, in cui l’autore fa emergere una forte vena ironica (affidata alla tromba soprattutto), assieme ad una accentuata liricità (ruolo del pianoforte).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti