Commenta

La Cremonese pareggia 1-1 contro Albinoleffe E le prime scappano

TORRENTE--evid

Dopo due successi la Cremonese si ferma contro un buon Albinoleffe, ottenendo un giusto pareggio sotto il diluvio dello Zini. Gli uomini di Torrente hanno subito l’iniziativa dei bergamaschi nella prima frazione, mentre nella ripresa, complice l’uomo in più, hanno spinto incessantemente senza però trovare il gol della vittoria. Con questo punto la Cremonese guadagna il terzo posto in classifica raggiungendo Savona e Venezia, ma vede allontanarsi Entella e Pro Vercelli.

Nonostante la pioggia incessante caduta nelle ultime 24 ore il manto dello Zini appare in buone condizioni. L’Albinoleffe, reduce da tre ko consecutivi, entra in campo senza timori e dopo 4’ crea subito due occasionissime con Pesenti che dapprima si vede respingere il tiro da pochi passi da Galli, quindi, solo davanti al portierino grigiorosso, spara clamorosamente a lato. Sventato il pericolo la Cremo sblocca il match con Della Rocca, bravissimo a trovare il tempo giusto per l’incornata vincente sulla punizione morbida di Visconti. L’Albinoleffe risponde subito trovando il pari con Girasole che di testa anticipa Armellino su calcio d’angolo superando Galli. Al 24’ azione insistita di Della Rocca che arriva sino al limite dell’area, ma il suo tiro viene stoppato in scivolata da Ondei. In chiusura di frazione sempre protagonista Della Rocca che, sul traversone preciso di Bruccini, centra in pieno la traversa strozzando in gola l’urlo di gioia dello Zini.

La ripresa si apre con l’intervento scorretto di Piccinni che ferma a centrocampo Brighenti: l’arbitro estrae il secondo giallo lasciando i bergamaschi in inferiorità numerica. La Cremo ha subito l’opportunità di riportarsi avanti con Abbate che spara però alto da due passi sulla corta respinta di Offredi. Al quarto d’ora protagonista ancora Abbate che ci prova con un gran missile dalla distanza, alto di pochi centimetri. Nonostante la superiorità i grigiorossi, complice un terreno che con il passare dei minuti diviene sempre più pesante, non riescono a creare nitide occasioni. Gli unici pericoli arrivano quindi sui calci d’angoli e sulle numerose mischie create nell’area bergamasca, dove però né Caridi né Della Rocca trovano la deviazione vincente. Domenica scontro decisivo per la terza piazza in casa del Savona.

CREMONESE (4-3-3): Galli, Caracciolo (81’ Avogadri), Visconti (75’ Casoli), Armellino (59’ Caridi), Moi, Abbate, Campo, Bruccini, Della Rocca, Palermo, Brighenti. All.: Torrente.

ALBINOLEFFE (4-2-3-1): Offredi, Beduschi, Regonesi, Piccinni, Taugourdeau (86’ Ambra), Ondei, Girasole (78’ Maietti), Gazo, Pesenti, Pontiggia (52’ Calì), Salvi. All.: Gustinetti.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta (assistenti: Muto e Margani).

RETI: 6’ Della Rocca, 17’ Girasole.

NOTE – Espulso al 49’ Piccinni per doppia ammonizione. Ammoniti: Moi, Gazo, Caracciolo, Campo. Angoli: 7-3. Recupero: 1’ pt – 5’ st. Spettatori 2.989 (abbonati 2.366), incasso pari a € 12.327.

Matteo Zanibelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti