3 Commenti

In arrivo gli 'armadietti' dissuasori per far rispettare i limiti di velocità: quattro postazioni in città

box-evid

In arrivo in città quattro nuovi “armadietti” dissuasori per combattere il mancato rispetto dei limiti di velocità. E’ stata infatti approvata nei giorni scorsi in Comune la determina per l’acquisto “di quattro armadi dissuasori TruBox per l’installazione del misuratore telelaser TruCam da collocare in altrettante vie cittadine”. Un’operazione (dal costo complessivo di circa 6mila euro) che servirà per migliorare la situazione in quattro punti di Cremona con criticità legate all’andatura elevata degli autoveicoli.

Gli “armadietti” funzioneranno con all’interno il Telelaser TruCam in dotazione alla polizia municipale e omologato per l’utilizzo con almeno una pattuglia sul posto, ma saranno utili – così si legge nelle motivazioni della determina – “anche a fini preventivi in assenza di agenti”. La spesa per l’acquisto ricade sul bilancio del 2013.

Sarà il comando dei vigili di piazza Libertà a decidere, dopo accurate valutazioni, dove posizionare i nuovi dissuasori. Dissuasori che sono stati acquistati, fanno sapere dal comando, in seguito a segnalazioni e richieste arrivate da diversi quartieri.

Anche se non c’è ancora nulla di ufficiale, è ipotizzabile che, forse, uno di questi dissuasori verrà collocato nell’area di Cavatigozzi, località dalla quale più volte hanno sollecitato il Comune a interventi finalizzati a limitare la velocità elevata dei veicoli in transito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • fiscalista

    Speriamo che inventino puri armadietti dissuasori anti evasione fiscale!!! In centro c’è già chi fa commercio illegale a danni di aziende, negozianti ed ambulanti, sotto gli occhi di tutti ma non vengono sanzionati! Rimangono ancorati negli stessi luoghi o se ne vanno se passa la volante per ritornare immediatamente dopo! Non va bene, non va proprio bene aumentare le tasse a chi le paga già e viene pure sanzionato se i soldi non li ha più, multato per 3 minuti in più di sosta pagata…..E la malavita resta impunita, non i poveretti di colore…guardate come sono vestiti e poi ditemi se sono poveri.., obbligateli a pagare le tasse!!

  • Complimenti

    …almeno vigili e poliziotti avranno più tempo per far uscire dalla crisi economica i bar di Cremona facendo ugualmente riempire le ambiziose casse comunali per i dividendi dei funzionari!! Bravi!!

  • Romano

    …ma realizzate qualcosa di più serio in questa città mummificata!!! Le casse comunali le potreste ingrassare in maniera più dignitosa facendo un restiling di Cremona che incentivi l’apertura commerciale, turistica e “mentale” verso il resto del mondo!!!