Commenta

Salvato in extremis dai carabinieri mentre tentava il suicidio

suicida-evid

Salvato in extremis dai carabinieri mentre cercava di buttarsi dalla finestra. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di giovedì. Intorno alle 19 è giunta una segnalazione alla Centrale operativa a causa di un uomo che gettava oggetti dalla finestra della propria abitazione. La pattuglia si è quindi recata sul posto per verificare la situazione. Mentre i militari salivano le scale della casa, sono riusciti a scorgere da una finestra un uomo in piedi su un tavolo che cercava di fissare – probabilmente ad un lampadario – una corda con un cappio. Resisi conto della situazione, si sono lanciati su per le scale, hanno abbattuto la porta della casa, che era chiusa a chiave, e hanno colto l’uomo nell’atto di fissare il cappio.
L’aspirante suicida, alla vista degli uomini in divisa, si è lanciato verso la finestra per buttarsi giù; è stata solo la tempestività dei due militari, che lo hanno afferrato appena in tempo mentre già stava per cadere nel vuoto, e lo hanno tirato su. L’uomo era in evidente stato di alterazione psichica, tanto che si è reso necessario ammanettarlo, per poi accompagnarlo in ospedale. Dopo il salvataggio ai carabinieri continuava a ripetere “Siete i miei angeli custodi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti