2 Commenti

Grandi manovre per le amministrative Con Perri anche Pensionati e tre civiche

perri-si-ricandida-

Nella foto, il sindaco Perri

I tre candidati del centrosinistra (Galimberti, Viola, Carletti) imboccano l’ultima settimana di campagna elettorale in vista delle primarie di domenica 23 febbraio. Sono attesi tra i 4 e i 5 mila elettori. Il sondaggio online di Cremonaoggi (senza valore scientifico ma con una base di centinaia di potenziali elettori) ha indicato che il candidato favorito è Gianluca Galimberti ma con un risultato notevole di preferenze per Rosita Viola, distaccata di soli tre punti percentuali dall’ex presidente di Azione Cattolica. Un segnale piuttosto evidente del fatto che, al di là delle dichiarazioni dei dirigenti del Pd, per ora Galimberti non prende del tutto la base del partito e l’elettorato del centrosinistra. Vedremo cosa succederà alle primarie.
Intanto nel centrodestra la conferma dell’impegno elettorale per il bis di Oreste Perri ha ringalluzzito i partiti della coalizione (Fi, NCd e Lista Perri) ma ha confermato la lontananza della Lega da chi ha amministrato la città negli ultimi cinque anni. Perri punta ad avere con sé almeno tre liste civiche: quella di Demicheli, la lista Ceraso e una nuova lista Perri. Anche se nelle ultime ore si sta muovendo la possibilità di un accordo con il Partito dei Pensionati (in un primo momento dato vicino ad Alessandro Zagni e alla lista civica di Melega) e con una nuova lista civica che potrebbe pescare nel campo delle associazioni economiche. Da più parti non si esclude anche un’adesione al progetto Perri-bis dell’Udc (che per ora insiste con Foderaro candidato sindaco) e della lista civica Scotti-Rozzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Diego Banin

    sempre piu candidati e liste, mah

  • BillyBalle

    Le adesioni a sostegno della candidatura del nostro Sindaco Perri sono solo una conferma della sua credibilità personale.