Commenta

Invariate le tariffe per l'occupazione di spazi e aree pubbliche

comune-evid

Rimangono invariate le tariffe relative al canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche per l’anno 2014. Lo ha deciso la Giunta comunale su proposta del vice sindaco e assessore al Bilancio Roberto Nolli. Come previsto dalla normativa vigente, è stata rivalutata, per l’anno 2014, sulla base dell’indice Istat dei prezzi al consumo rilevati al 31 dicembre 2013, pari allo 0,7%, solo la tariffa per utente per occupazioni permanenti relativa al canone forfetario per occupazione con cavi, condutture, impianti o con qualsiasi manufatto da aziende di erogazione di servizi pubblici, in euro 0,88.

“Si è ritenuto di mantenere inalterate le tariffe relative alle tipologie di occupazioni previste dal vigente regolamento per l’applicazione del canone per occupazioni di spazi ed aree pubbliche, per evitare un appesantimento del carico fiscale dei contribuenti  – chiarisce il vice sindaco Roberto Nolli – in un momento di difficile congiuntura economica e considerato che  le tariffe relative al canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche temporaneo per le occupazioni effettuate da operatori commerciali su area pubblica sono state a suo tempo riviste in accordo con le associazioni di categoria, così da adeguarle gradualmente alle tariffe in vigore presso i comuni limitrofi di equivalenti dimensioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti