Un commento

Discarica di Malagnino in Regione "Non è il caso di lasciar perdere?"

discarica-malagnino

Per quale motivo si parla ancora di ampliamento della discarica di Malagnino, dopo il pronunciamento di una sentenza del Tar che ne annullava il procedimento? Per quale motivo la Regione ha voluto a tutti i costi impugnare la sentenza, e cerca di portare avanti questa battaglia, anche a fronte della mozione approvata alcuni mesi fa in consiglio regionale, in cui si chiede alla Giunta di andare verso l’utilizzo sempre minore delle discariche? A che punto è l’iter procedurale, dopo che la Regione ha impugnato la sentenza del Tar, rivolgendosi al Consiglio di Stato, quando anche la Provincia di Cremona aveva preferito lasciar perdere?

Queste le domande che verranno fatte nel corso del prossimo Consiglio regionale del primo aprile, attraverso un’interpellanza con risposta orale di Andrea Fiasconaro (M5S) ma firmata anche dal consigliere regionale Pd Agostino Alloni. “Il Tar di Brescia si era pronunciato molto chiaramente sulla questione, dunque non capiamo il motivo del ricorso al Consiglio di Stato, né perché la Regione voglia a tutti i costi proseguire su questa strada, quando il Consiglio regionale ha espresso chiaramente la propria posizione, attraverso una mozione con cui impegnava la Giunta di verificare le possibilità di passare a un nuovo sistema integrato di raccolta, trattamento, riciclaggio e smaltimento dei rifiuti urbani che marginalizzi il ricorso allo smaltimento in discarica e superi l’incenerimento dei rifiuti – evidenzia Alloni -. E’ decisamente anacronistico, adesso, parlare di una discarica per la quale, tra l’altro, le procedure autorizzative erano andate decisamente troppo per le lunghe”.

Il documento del Movimento 5 Stelle chiede, infine, alla Regione, se “non è il caso di rinunciare all’impugnazione della sentenza del Tar di Brescia”. Insomma, se in questi anni la discarica è rimasta chiusa e nessuno ne ha risentito, non sarebbe forse il caso di lasciar perdere?

Laura Bosio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Marcello

    Sono andati tutti a scuola da Grillo? Renzi dice e pratica altre cose, ma sfortunatamente, sta a Roma..