Commenta

La liuteria cremonese nella mostra del Touring Club a Milano

La liuteria cremonese scelta dal Touring Club Italiano per “In viaggio con l’Italia”, la mostra organizzata dal Touring Club Italiano in collaborazione con il Comune di Milano per celebrare e raccontare in modo interattivo la storia del turismo e del suo ruolo nello sviluppo economico e culturale del Paese. La mostra si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Tra gli esempi dell’eccellenza made in Italy il Touring Club mette in mostra l’arte dei liutai di Cremona per l’abilità e la maestri con la quale trasformano il legno in un’opera d’arte unica al mondo. Disegnatori, decoratori, designer, modellisti, artigiani che modellano la materia con le mani sono i creatori di oggetti di altissimo valore formale e i depositari di un prezioso patrimonio immateriale fatto delle loro conoscenze e abilità, risultato di una lunga sedimentazione ma aperto alla continua innovazione tecnologica.

La mostra sarà visitabile fino al 25 maggio 2014 a Milano (palazzo della Ragione): oltre un secolo di storia, di eventi, di progresso in mostra attraverso installazioni multimediali immersive, postazioni interattive che spettacolarizzano immagini e documenti dalla ricca collezione del Touring, attingendo dalla grande fototeca dell’Associazione, dall’importante biblioteca specialistica e dall’archivio storico tutelato dal Ministero dei Beni Culturali.

La memoria storica del viaggio in Italia del Tci incontra e sposa Studio Azzurro,  che con le sue opere ha segnato un percorso riconosciuto in tutto il mondo promuovendo attività rivolte alla formazione e alla didattica (tra i lavori  più recenti, la mostra Fare gli Italiani realizzata a Torino per i 150 anni dell’Unità d’Italia, il Padiglione Italiano all’Expo di Shanghai e quello della Santa Sede all’ultima Biennale d’Arte di Venezia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti