Commenta

Galimberti incontra i professionisti: "Lavorare insieme"

galimberti-professionisti

Il tema della solitudine è stato al centro dell’incontro organizzato lunedì sera in sala Zanoni da “Fare nuova la città” del candidato sindaco Gianluca Galimberti con professionisti cremonesi. “Questa città ha una situazione demografica, professionale e sociale difficile – ha spiegato il candidato sindaco -. I giovani che noi formiamo devono uscire dalla nostra città. Cremona non solo rischia di morire, ma salgono anche le tensioni sociali. Abbiamo l’urgenza di individuare dentro la città e dentro il territorio più vasto quali sono le linee strategiche di sviluppo”. Grande innovazione, entusiasmo competente, concretezza dentro una visione, le parole chiave.

“Ogni territorio che decide di rilanciarsi – ha proseguito il candidato sindaco – si concentra su innovazione, ricerca e alta formazione. Noi abbiamo Expo, su cui dobbiamo rilanciare l’investimento in modo intelligente a partire dai territori”. Alta formazione in sicurezza alimentare, laboratori di ricerca, polo dolciario, sistema liutario e polo tecnologico, i temi toccati.

“In tanti ambiti – ha concludo Galimberti – viviamo in una città che ha un enorme bisogno di imparare un lavoro insieme. Il ruolo della prossima amministrazione deve essere quello di facilitare un nuovo modo di lavoro condiviso. L’assetto assessorile deve portare gli assessori a lavorare insieme. Questo sarà l’incipit per diramare una metodologia di lavoro e una riforma della macchina. Sempre dando i tempi, dicendo in quanto il Comune fa che cosa”.

© RIPRODUZIONE RISEVATA

© Riproduzione riservata
Commenti