Commenta

Via Persico si prepara al clou dei lavori Disagi per 48 ore

PERSICO2-evid

Sarà un fine settimana caratterizzato da lavori non stop al cantiere per il sottopasso di via Persico. Rispettando infatti il cronoprogramma a suo tempo concordato, gli addetti saranno all’opera ininterrottamente dalle 23,00 di venerdì 16 maggio fino alle 4,00 del 19 maggio. Rete Ferroviaria Italia si occuperà innanzitutto della rimozione della linea di contatto tensione elettrica e binari, a seguire inizierà lo scavo di sbancamento, ci sarà quindi la posa della lamiera a protezione dello scavo accompagnata dal riempimento dietro la lamiera con inerte o misto cementato. Sarà quindi posato il cordolo di collegamento dei cordoli posti a coronamento dei micropali e saranno effettuati lo scavo e la posa dei tubi per il passaggio dei cavi di AEM. L’intervento prevede inoltre il taglio dei micropali a protezione delle selle di appoggio, il varo delle travi, la posa delle lamiere di appoggio per lo stazionamento del carrello nelle operazioni di varo, il posizionamento degli appoggi, il varo dell’impalcato, la realizzazione dei giunti e dell’impermeabilizzazione. L’intervento si concluderà con i ripristini ed i completamenti vari, nonché il ripristino dei binari e della linea di tensione elettrica.
I lavori, come detto, procederanno in modo ininterrotto, anche di notte, per limitare, per quanto possibile, l’inevitabile disagio per i residenti e, naturalmente, l’interruzione del servizio ferroviario per il quale sono già state individuate soluzioni alternative per consentire comunque i collegamenti tra Cremona e Mantova e tra Mantova e Milano attraverso pullman sostitutivi. Per riuscire a realizzare l’imponente opera in breve tempo saranno utilizzati numerosi mezzi, sia all’interno del cantiere che per trasportare i materiali. Questo, nonostante le precauzioni che saranno adottate, comporterà un aumento della rumorosità sia di giorno che di notte, oltre ad un incremento del traffico di mezzi pesanti nella zona. L’Amministrazione comunale si scusa sin da ora per gli inevitabili disagi che potranno verificarsi per coloro che abitano nelle vicinanze del cantiere. Per questo si è impegnata con tutti i soggetti coinvolti a fare in modo che i lavori siano eseguiti con qualsiasi condizioni meteorologica in modo da abbreviarne i tempi e, di conseguenza, il disturbo che verrà arrecato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti