Commenta

Nell'ex limonaia di via Cà del Ferro il primo giardino per malati oncologici d'Italia

medea-evid

Hanno preso ufficialmente il via i lavori ell’ex limonaia di Via Ca’ del Ferro, che diventerà Casa MedeA, associazione medicina e arte. Va così in porto il progetto dell’associazione (presieduta dal primario dell’unità operativa di oncologia dell’Ospedale di Cremona Roberto Passalacqua) per creare uno spazio di meditazione, riflessione, di svago e di attività terapeutiche per i malati oncologici che vengono a curarsi a Cremona. In particolare, ha annunciato oggi Passalacqua, “all’interno di Casa MedeA verrà realizzato il primo giardino terapeutico oncologico di tutta Italia”. L’area su cui sorge lo stabile, di 495 mq, è stata concessa dal comune all’associazione fino al 2038. Una giornata importante, non soltanto per tutti i volontari di MedeA, che sono accorsi numerosi per stringersi attorno al presidente Passalacqua, ma anche per tutta la cittadinanza cremonese. L’ex limonia sarà aperta a tutti per poter vedere lo stato dei lavori e i disegni del progetto, esposti nei giardinetti antistanti la struttura.

F. Band

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti