Cronaca
Commenta7

Via Dante, corsia di scorrimento ufficialmente vietata alle biciclette

Le corsie di scorrimento di via Dante sono ufficialmente vietate alle biciclette.  E’ il risultato del riordino della segnaletica stradale che sta andando avanti da qualche settimana e che, in questo caso, introduce accorgimenti per la sicurezza delle due ruote, anche se perlopiù i ciclisti che frequentano la strada l’hanno ritenuto l’ennesima soverchieria dei mezzi a motore su quelli che non producono emissioni. In sostanza, da qualche giorno, da porta Venezia a porta Milano, sulla corsia di destra, sono comparsi i segnali di divieto di transito per le bici che vengono invece indirizzate verso la corsia di sinistra, quella adibita a parcheggio. Qui il limite di velocità è di 30 all’ora e questo dovrebbe rendere più sicuro il transito delle biciclette. Così almeno prescrivono le norme sulla mobilità urbana, che invitano i Comuni a ridurre il differenziale di velocità tra i veicoli a motore e quelli senza. Che poi questa soluzione sia la più adatta per i ciclisti cremonesi, è tutto da vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti