Commenta

Canneto, cade in gara travolto da una moto Grave 24enne di Ostiano

motocross-padana-soccorso-ev

CANNETO SULL’OGLIO – Un bel pomeriggio di sport ha rischiato seriamente di trasformarsi in tragedia sul circuito da motocross di Canneto sull’Oglio, lungo la strada per Sorbara, attorno alle 18.30 di domenica. Durante la gara organizzata dalla locale società un giovane di 24 anni residente a Ostiano, A. S., è rimasto vittima di un brutto incidente.

Iscritto alla gara proprio con i colori dell’Asd Motocross Canneto, A. S. è partito subito forte, conducendo la gara sin dal primo giro: al secondo giro, però, qualcosa è andato storto dopo il salto: il 24enne di Ostiano, in sella alla sua Kawasaki, ha perso il controllo del mezzo ed è volato via, cadendo in malo modo a terra. Purtroppo per lui, da dietro, arrivava la moto del secondo in classifica in quel momento, che non ha potuto evitare l’impatto. Il 24enne è stato colpito vicino al capo e ha riportato una brutta emorragia: a salvargli la vita è stato senza dubbio il casco che, nonostante l’impatto, ha retto.

Il giovane, subito soccorso, presentava una profonda e spaventosa ferita sopra l’arcata sopraccigliare: il 24enne perdeva molto sangue, perché gli occhiali da motocross, nell’urto, si sono rotti ferendo il ragazzo sotto la fronte. La buona notizia è che A. S. non ha mai perso conoscenza e respirava autonomamente, tanto che i sanitari hanno deciso di non intubarlo, dopo che inizialmente sembrava questa la decisione presa. Dato che però il giovane ha molto probabilmente riportato qualche frattura e si lamentava per il dolore, i medici hanno deciso di sedarlo sul posto.

A Canneto è arrivato da Bergamo anche l’elisoccorso, che ha trasportato il giovane d’urgenza a Cremona: le sue condizioni sono gravi, come detto, proprio per la gravità dell’impatto, anche se il fatto che A. S. non abbia mai perso conoscenza può essere interpretato come un segnale positivo. Va detto che pochi mesi fa un altro centauro iscritto al Motocross Canneto aveva subito un brutto incidente simile e che solo dopo alcuni giorni è stato possibile chiarire le reali condizioni del ragazzo: insomma, come sempre in questi casi, decisive saranno le prossime ore.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti