Commenta

Manutenzione straordinaria cimiteri civici, stanziati 76mila euro

cimitero-evid

Via libera al progetto definitivo per i lavori di manutenzione straordinaria da svolgere sui civici cimiteri. E’ stata approvata infatti la spesa per un importo complessivo di 76.546 euro ed è stata indetta una procedura negoziata, a mezzo cottimo fiduciario, per l’affidamento dei lavori per un importo complessivo a base d’asta pari ad 60.082 euro. Il progetto interessa il Civico Cimitero, il Cimitero di San Savino, il Cimitero di Gerre Borghi,  il Cimitero di Cavatigozzi.

Sono infatti necessari interventi che riguardano gli elementi architettonici (ad esempio coperture, pareti interne ed esterne, pavimentazioni, rivestimenti ed altro) necessari per garantire la fruibilità degli ambienti. Saranno pertanto realizzati lavori vari destinati a garantire la sicurezza attraverso interventi di manutenzione e messa in sicurezza  delle strutture a salvaguardia dell’incolumità dei visitatori; la conservazione dei manufatti architettonici; saranno realizzati interventi che mirano a mantenere e/o migliorare lo stato di conservazione degli ambienti e delle strutture; il decoro, nonché interventi che mirano a riportare le strutture ad un livello di decoro.

Le opere principali da eseguire riguardano la sostituzione ed il rifacimento di  lattoneria in lamiera zincata; riparazione, adeguamento e rifacimento di impermeabilizzazioni; rimozione e sostituzione di alcune parti del manto di copertura; ripresa, riparazione e parziale rifacimento di intonaci; tinteggiatura interne ed esterne; rifacimento di pavimenti e rivestimenti. Gli operatori economici da consultare sono stati individuati sulla base di informazioni riguardanti le caratteristiche di qualificazione economico-finanziarie e tecnico-organizzative desunte dal mercato, selezionando un numero di soggetti idonei ampiamente superiore al minimo previsto dalla legge.

Per gli interventi che necessitano del parere della competente Sovrintendenza si provvederà ad istruire la richiesta per l’ottenimento delle autorizzazioni prima dell’affidamento dei singoli lavori. Per l’aggiudicazione da valutarsi a misura verrà adottata la procedura negoziata attraverso cottimo fiduciario con elenco ditte e sarà selezionata la migliore offerta con il criterio del prezzo più basso determinato mediante ribasso sull’elenco prezzi dei lavori a base di gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti