Un commento

Valzer di chiusure e aperture di negozi in centro città

c

Cremonesi alla ricerca dell’affare della stagione nel primo giorno di saldi. Intanto inizia il valzer estivo di chiusure e aperture in centro, segno che il commercio respira a fatica da una parte ma dall’altra non si arrende e prova a ripartire. Chiuderà il 26 luglio Guia D. in Via Mercatello: a nulla è servito trasferisi pochi mesi fa da Via Solferino. Discorso simile per “Sensi Maison”, che propone scontissimi da ultimo giorno di apertura: da domenica saracinesche abbassate nonostante il negozio sia rimasto in via Capitano del Popolo solo pochi mesi. Movimenti anche in corso Campi. La gioielleria Torelli entrerà a settembre nei locali una volta occupati da Benetton per bambini. Sempre in corso Campi al posto di Playlife arriverà Calzedonia. I ben informati dicono anche che Tezenis abbia disdetto il contratto di affitto, il che significa che un altro negozio molto ampio in corso Campi potrebbe rimanere vuoto. In questo clima di chiusure c’è chi va controcorrente dando uno spirito di vita nuovo a Cremona. Ha aperto nella mattinata di sabato “101 Caffe” in Via Solferino, che proprone Caffè  in capsule e cialde per ogni tipo di macchina nonché del macinato. Aprire un negozio, una scelta controcorrente: “Ci vuole un po’ di coraggio nell’osare in questo periodo”, dice Gianluca Minardi, il titolare, che conclude: “Proviamo a battere la crisi con un po’ di ottimismo”. Anche questo, in fondo, è necessario.

f.band

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Zac!

    Oggi intraprendere è veramente molto difficile.
    A Cremona, poi, gli affitti sono davvero pazzeschi: per oltre un anno e mezzo ho cercato (e alla fine, trovato) una buona collocazione ad un canone accettabile.
    Le richieste sono talmente elevate da mettere a rischio qualsiasi attività.
    Ho sentito proprietari preferire i locali sfitti ad un anone ragionevole.

    Le conseguenze sono ovvie e prevedibili.