4 Commenti

Da una costola di M5S nasce il meet up dei 'veri pentastellati'

veripentastellati-evid

Nella foto, da sinistra: Anny Zavatti, Paola Diaz, Mariangela Aimi, Gabriella Gardini

Dal gruppo dei candidati nella lista a sostegno di Maria Lucia Lanfredi, nasce un nuovo Meet-Up, autodenominatosi ‘I veri pentastellati’. Un gruppo  di cittadini che, passate le fibrillazioni della campagna elettorale, vogliono mantenere alta l’attenzione sui capisaldi della filosofia di Grillo: massima trasparenza, dentro il palazzo e dentro gli stessi meet up; possibilità per ciascuno di esprimere le proprie idee, presenza costante sul territorio. “Ci riconosciamo in Lucia Lanfredi – spiegano alcune delle attiviste che hanno dato avvio all’iniziativa – e vogliamo attraverso incontri, riunioni, cene, eventi, proseguire e diffondere i principi del M5S.  Chiunque si ritrovi in questo nuovo pensiero è benvenuto”.

Anny Zavatti, Gabriella Gardini, Paola Diaz, Mariangela Aimi sono alcune delle rappresnetanti del nuovo meet up, che nella miglior tradizione grillina non dispone di una sede, ma comunica online, attraverso la pagina (per il momento accessibile solo agli iscritti, 18 allo stato attuale), www.meetup.com/I-Veri-Pentastellati-di-cremona/. In programma ci sono anche incontri pubblici su temi scottanti, uno dei quali – sensibilizzazione contro i pericoli della ludopatia e delle slot machine – sono un caposaldo della filosofia M5S. “Ci siamo riuniti nei giorni scorsi per esaminare le proposte arrivate dalla cittadinanza e gli interventi da attuare”, affermano. “Uno degli argomenti che sarà sviluppato nell’immediato è quello delle slot machine, macchine mangiasoldi sulle quali, in modo sempre più costante, decine e decine di pensionati e casalinghe cremonesi passano il loro tempo libero e non solo. Al di là della libertà di ognuno di noi di ‘investire’ il proprio denaro come meglio crede, i Veri Pentastellati di Cremona chiedono con forza direttamente al sindaco Galimberti di porre un serio freno a tale problema adoperandosi in prima persona affinchè le slot machine non superino in numero gli abitanti di Cremona”. In programma, un incontro informativo con una psicologa.

La prima cosa che dovrebbe fare la portavoce sindaco Lanfredi, eletta consigliere comunale? “Farsi dare il Bilancio”, spiega Gardini. “E’ il punto di partenza fondamentale’”. E poi: maggiore accessibilità delle decisioni prese a palazzo, consultazioni referendarie sui temi più spinosi, come avrebbe dovuto essere per il rifacimento di via Dante. E sulla Tasi: “In alcuni comuni dove è stato eletto un sindaco M5S, quest’anno non si paga la Tasi. Se vuole, un’amministrazione può fare cose concrete per venire incontro alle persone in questi momenti difficili. A Cremona invece la si paga a livelli massimi”. E poi il concetto di trasparenza, sul quale le attiviste insistono molto. Ce n’è stata poca, se avete deciso di creare un nuovo gruppo? “Beh, diciamo che un meet up è un luogo nel quale ognuno deve sentirsi libero di portare le proprie idee senza manie di protagonismo, né sotterfugi. E’ il principio fondamentale dell’uno vale uno’”.

Il nuovo meet up, data di fondazione 29 giugno 2014, conta ad oggi 18 iscritti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Photos

    Poveracci, dopo essere stati usati come cani da guardia ringhianti e urlanti per tenere lontani i “traditori (per loro) dissidenti” ed essere sfruttati solo per avere persone nei gazebo senza possibilità di idee proprie e di dialogo dato che le relazioni era tenute solo dai capi supremi adesso si sono svegliati e hanno capito da che parte stava la ragione!! Purtroppo si sono svegliati troppo tardi per poter recuperare la fiducia di chi accorgendosi dei problemi del MoVimento aveva dato il via alla rivolta di chi pensava con la propria testa.
    Adesso ogni qual volta uno si sveglia crea un proprio gruppo e apre un meetup indipendente rendendo Cremona la regina dei gruppi M5S.
    Per chi volesse ecco alcuni nomi liberi per farsi un proprio meetup:
    SIAMO NOI SIAMO NOI QUELLI VERI SIAMO NOI.
    VERI ORIGINALI PENTASTELLATI.
    VERI GRILLINI DOC.
    VERI PENTASTELLATI GRILLINI DOC.
    GRILLO E’ CON NOI.
    NOI STIAMO CON IL MOVIMENTO M5S.
    AMICI DEGLI AMICI DEL M5S. (questo è un po’ ambiguo)
    E chi più ne ha più ne metta!!

    ADIOS

  • Ratcliffe

    Hai ragione Photos e sono anche poco informati. Il bilancio lo chiedono alla Lanfredi ma basta scaricarlo dal sito del comune. Parlano di trasparenza e hanno il sito chiuso al pubblico chissà cosa devono nascondere. Non vogliono il protagonismo e si fanno fare il ritratto in quattro bella coerenza.

  • Antonio

    Certo che sti grillini sono proprio messi male , manco la maniglia della porta funziona,…

  • Photos

    Cosa devo dirti Ratcliffe, hanno profili anche su Google+ e postano senza possibilità di risposta, mi sa che alle riunioni per andarci devi conoscere amici degli amici per la parola d’ordine. D’altra parte a Cremona sono rimasti solo grillini sui generis, a dispetto del loro nome i veri grillini doc li hanno buttati via durante la campagna elettorale per paura che impedissero il tentitivo di scalata alle poltrone per fortuna fallito per merito dell’intelligenza degli elettori cremonesi!!