Commenta

Palazzo Aschieri, ricominciati i lavori dopo un anno di stop

palazzo-aschieri-evid

Foto Sessa

Dopo oltre un anno di stop sono ripresi di nuovo i lavori a Palazzo Aschieri, un cantiere che sembra non aver mai fine. L’edificio era stato danneggiato nel corso dei lavori al vicino palazzo, all’incrocio tra via Goito e via Palestro, dove sorgeva l’ex supercinema, abbattuto per realizzare al suo posto una mediateca. Furono proprio i lavori di abbattimento, nel 2004, a creare problemi, in quanto palazzo Aschieri venne danneggiato in maniera importante: apparvero crepe, fessure e cedimenti. Ne seguirono una serie di ricorsi, finché si giunse a un accordo secondo cui il Ministero avrebbe sistemato il palazzo, rinunciando però al progetto della Mediateca.

I lavori erano iniziati a marzo 2012, per un importo pari a 694mila euro. Ma a metà del 2013 si erano stoppati, in quanto la ditta che stava realizzando l’opera era fallita. Ora, finalmente, il cantiere è tornato a vivere, popolato dagli operai della nuova ditta individuata dal Ministero per portare a termine i lavori. Si spera, una volta per tutte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti