Commenta

Sciopero ferrovieri: per i pendolari venerdì nero tra soppressioni e ritardi

pendolari-evid

Dopo una serata da incubo per i pendolari della tratta Mantova-Cremona-Milano, che a causa di un guasto al passaggio a livello tra Bozzolo e Marcaria hanno visto accumularsi ritardi per oltre 40 minuti, la giornata di venerdì si preannuncia ancora più pesante per chi viaggia in questa tratta. Lo sciopero dei ferrovieri proclamato nei giorni scorsi dalle segreterie regionali di Verona e Venezia del sindacato Orsa, che proseguirà fino alle 21 di venerdì, sta infatti già causando i primi problemi anche in Lombardia e sulle tratte dei pendolari cremonesi.

Come ad esempio l’interruzione del servizio a Cremona del treno partito alle 8.20 da Milano e diretto a Mantova. O ancora quello partito da Mantova alle 8.50 e diretto a Milano, che si è fermato a sua volta a Cremona, con buona pace di quei cremonesi che avrebbero voluto salirvi per recarsi nel capoluogo meneghino. L’ennesima giornata di disservizi che si protrarrà fino a sera e che, si prevede, porterà alla soppressione di numerosi treni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti