4 Commenti

Autovelox via Persico, notificato ricorso contro Comune e Prefettura

via-persico-comitato

Ricorso e controricorso per l’autovelox di via Persico. Come annunciato, un gruppo di cittadini ha presentato  ricorso presso il tribunale amministrativo regionale, sezione di Brescia, contro l’autorizzazione della Prefettura di Cremona all’installazione dell’autovelox da parte della Polizia Municipale. Si tratta di Mario Massimiliano Zagheni, Massimo Garavelli, Michela Braga, Laura Emma Molinari, Anna Giuseppina Melega e Roberto Pietro Mola, che chiedono l’annullamento dell’atto prefettizio – rilasciato lo sorso maggio su richiesta del comando della Polizia Municpale del dicembre precedente – in base al quale “si possa impiegare o installare dispositivi o mezzi tecnici di controllo del traffico finalizzato al rilevamento a distanza, senza obbligo di contestazione immediata delle violazioni delle norme di comportamento stabilite dall’art. 142 (eccesso di velocità) e 148 (mancato rispetto delle norme in materia di sorpasso) del Codice della Strada nel tratto di strada: Strada Comunale Extraurbana Cremona, Via Persico, a metri 125,5 dal centro dell’intersezione con Via S. Cristina, in entrambi i sensi di marcia”. Interpretazione del codice della strada che i membri del comitato spontaneo contro l’autovelox, di cui i ricorrenti fanno parte, contestano fermamente.

La citazione in giudizio, con richiesta di sospensiva, è stata notificata in Comune il 21 luglio scorso e nella giunta del 6 agosto il Comune stesso ha deciso di opporsi. La chiusura degli uffici giudiziari del mese di agosto farà slittare almeno a settembre la fissazione dell’udienza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • paolo

    congratulazioni ai cittadini che hanno fatto ricorso penso che al 75% la spunterete e l’autovelox sarà spostato era ai più evidente che era la classica macchinetta mangiasoldi

  • ilMutanda

    Mangiasoldi a chi eccede nella velocità. .. basta andare piano !!! Avete mai provato ad andare in svizzera o Francia o Germania? Li i limiti li fanno rispettare a suon di bastonate!

  • paolo

    ma se ti definisci il mutanda significa che hai pochi soldi, sappi smutandato che la macchinetta infernale mangiasoldi che ti riduce in mutande è un supruso inaccettabile e tu dovresti saperlo, ma quale andare piano .. andare a 55 all’ora secondo te è velocità pericolosa ,ma per piacere ….

  • ilMutanda

    Ripeto prova ad andare in uno stato europeo oppure la svizzera. Vedi gli italiani che vanno come lumache perché sanno che non si sgarra e non provare a fare ricorso!