Commenta

Droga ed evasione dai domiciliari, arrestati due volte in poche ore

carab

AGGIORNAMENTO – Arrestati due volte dai carabinieri di Vescovato nel giro di poche ore, una volta per detenzione di droga e poi per evasione dai domiciliari. Nei guai sono finiti due cittadini di 51 (M.U.) e 56 anni (B.M.). Il primo arresto – spiegano dal comando della compagnia cremonese dell’Arma – è scattato nel tardo pomeriggio di ieri: verso le 17 i due sono stati fermati a Cicognolo mentre erano a bordo di due biciclette e il controllo sulle loro persone ha portato al rinvenimento di una dose di eroina confezionata. La perquisizione a casa di M.U., dove di fatto vive anche B.M. – fanno sapere sempre dal comando – ha consentito il rinvenimento di ulteriori 36 dosi di hascisc (circa 21 grammi) e materiale per il confezionamento. Sulla base di tali elementi i due sono tratti in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e, su disposizione del pm di turno, subito sottoposti ai domiciliari. Il mattino seguente sempre i carabinieri di Vescovato nel procedere al rituale controllo dei soggetti sottoposti ai domiciliari, hanno verificato che i due non erano nell’abitazione. Le successive indagini hanno permesso di ricostruire i loro movimenti e di localizzare i due, per poi arrestarli, nei pressi di un locale in via Postumia. Per l’evasione si è svolta martedì mattina la direttissima in tribunale a Cremona. I due, con problemi di tossicodipendenza, hanno patteggiato 8 mesi. Per loro anche obbligo di firma alla caserma dei carabinieri di Vescovato tre volte a settimana. E’ quanto disposto dal giudice Maria Stella Leone. Il 51enne, davanti al giudice e al pm onorario Paolo Tacchinardi (avvocato difensore Raffaella Parisi) si è giustificato spiegando che non era a casa la mattina dopo l’arresto perché si era recato al Sert in pullman e aggiungendo che si era poi fermato in via Postumia con il 56enne per cercare un passaggio per tornare a casa, non avvertendo i carabinieri dei movimenti fuori da casa a causa di assenza di credito sul cellulare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti