Commenta

Presentazione al completo per la Vanoli al Palaradi

vanoli presentaz-evid

Foto Sessa

La Vanoli Cremona ha ufficialmente aperto la stagione agonistica 2014-2015. L’ha fatto sabato al PalaRadi con il raduno dello staff tecnico dirigenziale e dei giocatori. Tra quest’ultimi l’unico assente giustificato per gli impegni con la nazionale azzurra è stato Luca Vitali che si aggregherà al gruppo dal 7 settembre. Da quanto si è capito colloquiando con coach e giocatori la parola d’ordine è divertire i tifosi.
La squadra giocherà molto in velocità affidandosi all’atletismo dei giovani giocatori che, come noto, hanno un’età media al di sotto dei 25 anni  e una grande carica d’ entusiasmo per iniziare questa nuova avventura con i colori biancoazzurri. Gazzotti, Mei e Campani appena hanno firmato il contratto si sono visti arrivare sui loro  siti internet vari messaggi di benvenuto e di affetto dai numerosi tifosi presenti anche al Palaradi,
Ora li vogliono ripagare con le prestazioni sul campo.
Bell e Clark sono reduci dall’Università negli States (Ncaa) , non conoscono proprio nulla del campionato italiano ma vogliono disputare un’annata d’alto spessore per mettersi in evidenza ed entrare nel giro dell’NBA in breve tempo. La sensazione è che coach Pancotto ed il suo assistente Lepore si affideranno soprattutto a Vitali, Hayes  (la guardia titolare) e Darrius Garret, giocatore esplosivo, miglior stoppatore del campionato greco lo scorso anno con la maglia del Nea Kifisia di Atene. Ferguson è l’antitesi di Vitali, sa uscire benissimo dai blocchi e crearsi gli spazi giusti per andare al tiro.

Ad una prima occhiata la squadra appare limitata  in fatto di centimetri d’altezza ma lo stesso coach Pancotto di questo non si preoccupa. Ai ragazzi chiede grande mobilità, rapidità di movimenti e soprattutto l’applicazione per ricoprire anche più ruoli potendo così cambiare in fretta durante il match schemi e moduli tattici. L’esperienza del coach marchigiano è una garanzia per società e tifosi alla conduzione di questo gruppo che ripetiamo è tra i più giovani del campionato, quindi con poca esperienza (da Mei 29 anni a Mian 22 anni).

Lunedì e martedì saranno dedicati alle visite mediche ed ai test fisici ed atletici guidati dal nuovo preparatore Jacopo Torresi (da Montegranaro) che ha già stilato programmi sia di gruppo che personalizzati con i giocatori in comune accordo con gli allenatori. Da metà settimana qualche allenamento al Palaradi ed  Inizierà anche la preparazione atletica, che si terrà con ogni probabilità alla Canottieri Flora (il Campo Scuola è inagibile). Dal 6 settembre per una settimana ritiro a Carisolo (Tn). Nella stessa giornata è fissata una prima amichevole con Trento (prossima avversaria in campionato). Il 13-14 settembre al ritorno dalla montagna si disputerà  un torneo a Trento con i padroni di casa, Cantù e Bologna. I successivi tornei e gare amichevoli già stabiliti  sono il 20 e 21 al trofeo Lombardia con Cantù, Varese e Milano, il 27-28 torneo a Caserta con i locali, l’Avellino e Reggio Emilia.
Prima dell’avvio del campionato ci sarà il torneo di Fabriano con Trento, Varese ed Avellino. La società sta cercando un avversario di prestigio per un ‘amichevole al PalaRadi nel mese di settembre che servirà per presentare ufficialmente la squadra ai tifosi.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti