Commenta

A Corte de' Cortesi lacrime per Bogdan 'Tragedia che accomuna'

funerali-corte

foto Sessa

Nel pomeriggio di lunedì celebrati a Corte de Cortesi i funerali di Bogdan Vasilache, il 19enne deceduto mercoledì scorso in seguito al terribile frontale su via Brescia tra Verolanuova e Bassano Bresciano, costato la vita anche ai cremonesi Matteo e Greta Facchinelli. Chiesa parrocchiale gremita anche in questo caso, come in mattinata era avvenuto a S. Pietro al Po a Cremona per i due bambini. Un “ragazzo sfortunato”, ha detto tra l’altro il parroco nell’omelia, chiedendo a tutti una preghiera anche per le altre due vittime dell’incidente: “è una tragedia che deve accomunare tutti”. Dolore e lacrime da parte della madre del giovane, del suo compagno e della fidanzata e chiesa gremita di gente di tutte le età.

Bogdan, originario della Romania, abitava in paese dal 2010, vi si era trasferito insieme alla madre e al convivente di lei dopo aver vissuto per diversi anni a Quinzano d’Oglio. Era proprio nella Bassa bresciana che il giovane aveva mantenuto amicizie e contatti. “Il problema è che molti di questi giovani non hanno un punto di riferimento solido”, sono state ancora le parole del parroco. A piangerlo, moltissimi amici che lo descrivono come un ragazzo solare, con le passioni di tutti i diciannovenni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti