Commenta

Infortunio in cantiere a Faenza, ferito operaio cremonese

ambulanza

Infortunio sul lavoro ieri mattina a Faenza. Feriti due operai: un 53enne di Cremona e un 40enne di Piacenza, entrambi dipendenti di una ditta a cui era stata subappaltati una parte dei lavori. I due operai sono stati ricoverati al Bufalini di Cesena. La peggio è toccata al cremonese, che in ogni caso è stato letteralmente miracolato. In seguito al crollo, parte delle macerie lo ha colpito agli arti inferiori. L’uomo ha riportato fratture multiple alle gambe giudicate guaribili in una trentina di giorni. Meno gravi le lesioni per il 40enne che ha riportato un trauma cranico. L’incidente è accaduto al cantiere all’incrocio tra via Della Boaria e via Convertite, nell’area artigianale dove erano in corso le operazioni di montaggio della copertura di un nuovo edificio. Improvvisamente una trave in cemento si è staccata precipitando dal terzo al primo piano, dopo aver divelto il pannello al piano intermedio. L’ala del cantiere in cui è avvenuto il cedimento è stata sequestrata e sono in corso indagini da parte delle autorità competenti che dovranno appurare le ragioni del cedimento e l’esatta posizione in cui si trovavano gli operai feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti