Commenta

Lo Stradivari Festival viaggia sui bus milanesi, alcune date sono già sold out

festival-stradivari-evid

Parte alla grande la promozione dei concerti e dei workshop  di “Stradivari in Festival”, la rassegna che animerà dal 12 settembre al 14 ottobre l’auditorium Arvedi del museo del Violino, con nomi di spicco del panorama musicale internazionale. Da oggi la pubblicità dell’evento compare a caratteri cubitali sui mezzi pubblici dell’Atm a Milano.

Alcune date sono già sold out, come il concerto che terrà Viktoria Mullova il 27 settembre; quasi esaurita anche l’esibizione di Salvatore Accardo e dell’Orchestra da Camera Italiana dell’11 ottobre. Assicurata inoltre la presenza del canale radiofonico  Rai Radiotre. Primo concerto il 14 settembre con protagonista l’orchestra d’archi Festival Strings Lucerne (alle ore 21) con due interpreti d’eccezione quali il violino solista Arabella Steinbacher ed il violino concertante Daniel Dodds.

Il festival, che inizia ad un anno esatto dall’apertura della nuova sede espositiva in Palazzo dell’Arte,  propone un programma pensato per fare conoscere e far vivere le tante vocazioni che MdV racchiude – sede espositiva permanente e temporanea, centro di ricerca di livello internazionale e auditorium – accomunate dalla stessa funzione di creare e diffondere cultura, avvicinare i pubblici più diversi all’esperienza del bello, della conoscenza e della scoperta, assaporando emozioni vere ed attimi imprescindibili di poesia. Protagonista di questa prima edizione  è Antonio Stradivari, presentato attraverso percorsi artistici, di ricerca e di studio che coinvolgono tutte le sensibilità che sono all’opera dentro MdV. Nelle audizioni e nei concerti saranno suonati i capolavori del grande liutaio, nel workshop internazionale ci si interrogherà sul contributo della scienza e della tecnologia più innovativa alla conservazione degli strumenti, una mostra storica e due giornate di approfondimento indagheranno come la sua opera e quella dei Maestri cremonesi abbiano influenzato la nascita delle “scuole” locali in Italia. Non mancheranno sguardi frequenti al presente, dal momento che la liuteria occupa una parte importante dell’economia cittadina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti