Commenta

Differenziata carta, Cremona tra le prime in Lombardia: 60 kg per abitante

carta-evid

Cremona tra le prime città lombarde per la raccolta differenziata di carta e cartone, con valori decisamente sopra alla media regionale e nazionale. Lo dice il ‘XIX Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata di carta e cartone’, elaborato da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica. Secondo il rapporto, ogni cremonese recupera oltre 60 chili di carta e cartone ogni anno. In Lombardia nel 2013 si sono raccolte 523.000 tonnellate di carta e cartone: un dato stabile (+0,6% rispetto al 2012) e pari ad una media di 53,7 kg per abitante, superiore alla media nazionale di 48 kg/ab.

In base ai dati del rapporto, Milano (con Monza Brianza) è la provincia che registra la raccolta procapite media più alta della Regione con 63,6 kg/ab. Seguono, sopra la media regionale, ben 6 Province: Sondrio (62,8 kg/ab), Mantova (62,7 kg/ab), Cremona (60,3 kg/ab), Bergamo (59 kg/ab), Brescia (58,6 kg/ab) e Varese (57 kg/ab). Si attestano sotto la media regionale Como (45,3 kg/ab), Pavia (38,9 kg/ab), Lecco (20,9 kg/ab) e Lodi (13,6 kg/ab).

A livello nazionale, nel 2013 la raccolta di carta e cartone registra un incremento dell’1%, raggiungendo la soglia di 3 milioni di tonnellate (+30mila tonnellate rispetto al 2012). Un dato che assume un valore ancora più positivo se lo si paragona all’andamento della produzione complessiva dei rifiuti urbani, in calo del 3,2%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti