Un commento

Sarà la Paolo Beltrami Spa a realizzare il padiglione della Malesia per Expo2015

Expo-malesia-beltrami-evid

In alto la ricostruzione del padiglione come previsto dal progetto

Sarà una nota azienda cremonese, la Paolo Beltrami Spa, a realizzare il padiglione della Malesia per Expo 2015. Quattro padiglioni ispirati alla forma dei chicchi di riso, costruiti con uno speciale legno lamellare ricoperto di un monostrato tessile color crema, impermeabile. Ogni padiglione sarà adibito a una diversa funzione: uno sarà dedicato all’etnia malese, il secondo alla foresta pluviale, il terzo ospiterà la ristorazione e il quarto un anfiteatro per la visione di vari spettacoli. Un vero e proprio viaggio nella foresta pluviale, un gioco interattivo sul tema della sostenibilità, la cucina della Malesia. Si tratta di un progetto innovativo e avvenieristico, curato nei minimi dettagli per rappresentare nel modo migliore le particolarità di questo esoticissimo Paese. All’esterno saranno presenti giochi d’acqua, nonché piante e simboli malesi.

I lavori sono iniziati da circa due settimane e il lavoro completo verrà consegnato il 28 febbraio. Per ora si stanno realizzando le fondazioni. I prossimi due step saranno la realizzazione della struttura e delle scenografie. “Ci stiamo aprendo al mercato estero, e questo potrebbe essere un ottimo punto di partenza – evidenzia Paolo Beltrami, vice presidente della società -. Ora siamo in gara anche per altri padiglioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giacomo

    Dove
    c’è lavoro c’è pane per tutti, soprattutto di questi tempi di crisi
    nera…..!!! Complimenti e tanto di cappello all’impresa Beltrami, ai
    titolari, alle maestranze e dipendenti