Commenta

Sette milioni di euro dalla Regione per gli ospedali del territorio

ospedai-crema-e-cremona-evid

Sette milioni di euro in arrivo dalla Regione per le aziende ospedaliere di Cremona e di Crema, finalizzate a finanziare progetti di edilizia sanitaria. In particolare, per Cremona vengono stanziati 2.598.509 euro per lavori di adeguamento alla normativa antincendio (III lotto) e per il completamento degli interventi revisione servizi igienici del Presidio. A Crema vanno invece  5.001.472 euro, per l’adeguamento strutturale e impiantistico del Presidio (III lotto).

La Giunta di Regione Lombardia, a questo proposito, nei giorni scorsi ha presentato al Ministero della Salute tutte le richieste di ammissione a finanziamento per gli interventi inseriti nel Sesto Atto integrativo all’Accordo di Programma in materia di Edilizia Sanitaria.

“Regione Lombardia ha ancora una volta dimostrato la propria concretezza e serietà – dichiara il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani -. Grazie all’efficienza dei nostri uffici e alla forte collaborazione con le Aziende Sanitarie, siamo riusciti nei tempi previsti dalla normativa a perfezionare le domande necessarie al fine di poter accedere ai finanziamenti statali per l’edilizia sanitaria. Questo nonostante la complessità di alcuni interventi e le vicissitudini che hanno coinvolto negli scorsi mesi Infrastrutture Lombarde spa, che aveva ricevuto nell’ottobre 2013 la responsabilità di stazione appaltante per alcuni delle operazioni più complesse”.

Ora sarà compito degli uffici ministeriali valutare la documentazione presentata e dare il via libera alla concessione dei fondi: “Questi ultimi passaggi – spiega l’assessore Mantovani – saranno presidiati dalla Direzione nell’ambito della stretta collaborazione instaurata con il Ministero della Salute. In questo modo già nei prossimi mesi potremo investire nuovi importanti risorse per ulteriori e significativi ammodernamenti dei nostri presidi sanitari, per un sistema sempre più all’insegna dell’efficacia e dell’efficienza a beneficio dei cittadini lombardi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti