Commenta

Votazioni provinciali La carica dei 1321 elettori

voto-evid

Sono 1321 tra sindaci e consiglieri in carica, ad avere diritto al voto per l’elezione del consiglio e del presidente della provincia. Lo comunica  l’Ufficio elettorale della Provincia dopo aver ricevuto i dati dai Comuni. Ne deriva che serviranno 67 sottoscrizioni per poter validare la lista del consiglio provinciale e 199 per la candidatura a presidente della Provincia. Le candidature dovranno essere presentate il 21 e il 22 settembre.

Intanto va avanti la procedura per la definizione delle nuove funzioni da assegnare alle Province. Giovedi 11 settembre c’è stata la Conferenza Unificata  Stato Regioni, che ha raggiunto l’accordo sull’individuazione delle funzioni non fondamentali che potranno essere cedute ad altri livelli di governo. Entro 15 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, le province (anche quelle destinate a trasformarsi in città metropolitane) dovranno procedere alla ricognizione dei beni e delle risorse connesse alle funzioni (fondamentali e non) svolte. Il monitoraggio dovrà essere comunicato alla regione di appartenenza e all’Osservatorio regionale istituito ad hoc a cui spetterà fare proposte per la riallocazione delle funzioni presso il livello di governo più adeguato. Tale organo avrà 15 giorni di tempo per avallare la ricognizione effettuata da ciascuna provincia e trasmetterla all’Osservatorio centrale, istituito presso il Governo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti