Un commento

Proteste in corso Mazzini, la risposta del Comune: 'Sabato la prima iniziativa'

c-mazzini-evid

Dopo le proteste delle scorse settimane, che hanno portato ben 96 commercianti a presentare al Comune le proprie firme per chiedere di valorizzare l’area di corso Mazzini e Matteotti, immediata arriva la risposta dell’amministrazione, che si dichiara intenzionata a promuovere una prima iniziativa di animazione per corso Mazzini. Si tratta di “una prima risposta concreta della Giunta alla richiesta arrivata la scorsa settimana da parte di alcuni commercianti e delle associazioni di categoria Confcommercio, Botteghe del Centro e Asvicom – problema già da tempo evidenziato anche da Confesercenti -, per la valorizzazione dei corsi Mazzini e Matteotti” fa sapere la Giunta. L’occasione è l’iniziativa ‘Alessandria e Cremona: incontro di sport e sapori’, organizzata proprio da Confcommercio in occasione della partita di campionato tra Alessandria e Cremonese che si svolgerà sabato 11 ottobre. In quella giornata, dalle 10 alle 19, nello slargo di fronte al caffè Tubino, prenderà vita una sorta di gemellaggio gastronomico tra le due città. Verranno allestiti quattro gazebo con i prodotti tipici alimentari e non delle due città. Un’iniziativa che avrà un seguito: nella partita di ritorno ad Alessandria, infatti, sarà realizzata una manifestazione analoga.

“L’evento offrirà l’occasione, anche dal punto di vista del trasporto pubblico, per sperimentare un nuovo percorso degli autobus che, in tale circostanza, non attraverseranno corso Mazzini, garantendo comunque accesso alla zona con fermate nelle vie limitrofe – spiega ancora la Giunta -. Una modalità nuova che risponde alle esigenze più volte espresse da esercenti e residenti di rendere il corso più vivibile”.

Per quanto riguarda l’appello dei commercianti, pervenuto il 26 settembre scorso, il sindaco Gianluca Galimberti e l’assessore alla Città vivibile e alla Rigenerazione urbana Barbara Manfredini hanno già inviato una risposta alle associazioni di categoria, invitandole a metterene il contenuto a conoscenza anche ai firmatari. “Ribadiamo – si legge nella lettera – che corso Mazzini, corso Matteotti e le vie laterali rappresentano un accesso importante alla città sicuramente da valorizzare a partire dalle proposte e dagli spunti che arrivano dalla Vostre categorie e dai commercianti. E’ massima la disponibilità della Giunta a promuovere e sostenere iniziative e proposte di animazione, anche derivanti da associazioni consolidate e da gruppi spontanei. In quest’ottica, come sindaco e come Assessore alla Città vivibile e alla Rigenerazione urbana, siamo disponibili ad ulteriori incontri, alcuni già avvenuti, con i rappresentanti dei firmatari dell’appello in oggetto. Avremo modo, in sede di Distretto Urbano del Commercio, di approfondire insieme progetti condivisi che possano rispondere alle esigenze dei commercianti e alla volontà di questa Amministrazione di rilanciare e rendere viva e attrattiva questa città”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Paolo Mantovani

    Chiamare “iniziativa” tre gazebo, mi sembra serva solo a generare false aspettative.