Commenta

Ex Cavalli e Poli, la sicurezza dell'asilo non è in discussione

asilo

Foto Sessa

Sarà bonificata, così come disposto dal sindaco di Cremona Gianluca Galimberti, l’area ex Cavalli e Poli di via S. Bernardo nella quale i carabinieri del Noe hanno trovato  materiale potenzialmente pericoloso per la salute, tra cui l’amianto. Sull’area, posta sotto sequestro, verrà quindi effettuato un piano di smaltimento dei rifiuti abbandonati, i pannelli e i frammenti di materiali verosimilmente contenenti amianto saranno rimossi, verrà ripristinato lo stato dei luoghi a tutela dell’ambiente e saranno effettuati lavori di messa in sicurezza. L’intervento dei carabinieri del Noe è stato comunque rapido, vista la presenza in zona di numerosi insediamenti artigianali e anche dell’asilo nido privato “Il Bosco incantato”. L’azione dei militari del Nucleo operativo ecologico è stata anche a tutela dei bambini, dei genitori e degli insegnanti. La sicurezza del nido, dunque, non è in discussione, visto che fino ad oggi non c’è stata alcuna contaminazione pericolosa. E’ la scuola stessa a specificarlo, proprio a salvaguardia di tutti coloro che frequentano il nido. Tra l’altro tutti gli accertamenti che in questi anni sono stati effettuati dall’Asl hanno dato esiti negativi, riscontrando parametri totalmente a norma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti