Commenta

Vanoli, incontro impegnativo contro il Caserta

pancotto-evid-ok

La Vanoli incontra Pasta Reggia Caserta in campo casertano domenica alle 18.15. Entrambe le squadre sono attualmente accomunate da uno stato di delusione, anche se la compagine di Cremona lo è meno rispetto ai campani.

I biancoblu, infatti, dopo la doppietta realizzata in trasferta hanno purtroppo ceduto domenica scorsa al PalaRadi contro Capo d’Orlando, nel confronto diretto salvezza, fallendo una grossa occasione di distaccarsi quasi definitivamente dagli avversari. Invece essi hanno colto la prima vittoria in campionato. I tifosi sugli spalti alla vigilia pregustavano il tris e la salita nelle zone nobili della graduatoria ed invece c’è stato il ridimensionamento.

Caserta, invece, è ancora ferma al palo e la Vanoli Cremona deve approfittare di questa situazione. Tuttavia il tecnico dei bianconeri Molin ha dichiarato che la squadra in settimana si è allenata con il giusto piglio perché contro Cremona vuole assolutamente invertire la rotta. Nessun dubbio sul valore e potenzialità del gruppo.

Dunque per la Vanoli è necessario trovare maggiore coesione tra gli elementi cosa che sino ad ora non c’è stata a causa dei vari infortuni che si sono susseguiti. Non ci sarà il confronto tra i fratelli Vitali. Luca è alle prese con il dolore al piede è sarà presente mentre per Michele ci vorrà ancora tempo prima di rientrare. Rispetto allo scorso anno Caserta ha degli equilibri interni diversi ma schiera giocatori di buon livello come Gains, Howell, Scott, Young, Michelori, Mordente, Tommasini, Moore. Non devono essere assolutamente presi alla leggera. Per questo ci vorrà in campo una Vanoli Cremona molto determinata  e con la mentalità specifica di affrontare una dura battaglia. Il clima sugli spalti creato dai tifosi locali, sarà in pratica quello del match da ultima spiaggia in cui bisogna dare il massimo e tentare il tutto per tutto.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti