Commenta

Tragedia a Cadimarco, sabato i funerali del 34enne di Piadena

incidente

Nella foto le condizioni della Y10 dopo l’impatto e Paolo Umberto Busi

CADIMARCO (FIESSE) – Ancora una volta strade di sangue: questa volta la tragedia si materializza pochi chilometri fuori dal comprensorio Oglio Po ma riguarda in pieno il nostro territorio. In un incidente stradale nella serata di mercoledì, poco dopo le ore 20.30, infatti, ha perso la vita Paolo Umberto Busi, 34 anni appena, nato a Bozzolo e cresciuto a Piadena, comune al quale era molto legato e nel quale era ancora residente, pur essendo domiciliato a Gambara, nel bresciano.

La comunità casalasca piange così un altro giovane strappato alla vita dalla strada, in un incidente tanto banale quanto letale: inutili i soccorsi, Paolo è morto sul colpo, travolto mentre, lungo la provinciale 24 che tocca il territorio mantovano e bresciano, era a bordo della sua Y10 da un pick up Mitsubishi condotto da R. C., 46enne titolare della vicina osteria Antica Trattoria. Decisamente diversa la massa dei due veicoli e infatti l’impatto non ha lasciato scampo a Paolo Busi, che stava percorrendo la strada in direzione Casalromano quando, in frazione di Cadimarco, comune di Fiesse ma a pochi chilometri da Asola, è stato travolto dall’altro mezzo, che pare stesse uscendo dal parcheggio della stessa trattoria. Una strada per la quale peraltro da anni è in progettazione una rotonda, che però non è mai stata realizzata e avrebbe potuto forse evitare questa e altre precedenti tragedie.

Il giovane, prima dell’impatto, ha superato un semaforo e un distributore di benzina prima di essere travolto proprio all’uscita del parcheggio in ghiaia. Un impatto laterale, non frontale, ma sufficiente, stante anche la differenza di mole dei due mezzi, per uccidere sul colpo il 34enne. A piangerlo i genitori, che sono residenti ancora a Piadena e per un terribile gioco del destino pochi anni fa hanno perso una figlia, Laura Busi, all’epoca 21enne, sempre in un altro sinistro stradale, e i famigliari, oltre agli amici più cari. La comunità di Piadena si stringe attorno alla famiglia Busi: la notizia ha subito fatto il giro del web e su Facebook in particolare sono arrivati messaggi di cordoglio da parte degli amici, dei conoscenti o anche di semplici compaesani di Paolo.

AGGIORNAMENTO – Sono state fissate, dopo il nulla osta da parte delle autorità competenti arrivato nella mattinata di giovedì, le esequie di Paolo Umberto Busi: la salma del giovane, che ora si trova all’ospedale di Montichiari, verrà condotta dalle Onoranze Funebri Ghidotti e Murelli presso l’abitazione piadenese di via Matteotti nel primo pomeriggio di venerdì. Nella serata di venerdì è prevista la recita del Santo Rosario. I funerali saranno invece celebrati sabato alle ore 15 presso la chiesa parrocchiale di Piadena: la salma sarà poi tumulata nel cimitero cittadino del comune casalasco.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti