Commenta

Qualità della vita, Cremona precipita nella classifica del Sole: persi 23 posti Solo Oristano crolla più di noi in Italia

cremona-peggiora-evid

Cremona precipita nella classifica annuale del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane. Il territorio cremonese perde 23 posizioni in un anno, la peggiore performance tra le le 107 province esaminate dopo quella della provincia di Oristano, scesa di 24 posizioni (dal 48esimo al 68esimo posto) e assieme e Terni e Gorizia (entrambe scese di 23 posizioni, la prima dal 19simo al 42esimo posto e la seconda dal 39esimo al 62esimo posto).

Cremona nella graduatoria pubblicata oggi dal Sole è in 57esima posizione. Era al 34esimo posto l’anno scorso. La ricerca confronta la vivibilità nelle diverse province sulla base di 36 parametri articolati in sei aree tematiche: tenore di vita, affari e lavoro, servizi-ambiente-salute, popolazione, reati e tempo libero.

In prima posizione la provincia di Ravenna, salita di cinque posti. Ultima Agrigento, che ha perso 11 posizioni. Olbia la provincia che ha guadagnato di più: è al 20esimo posto, l’anno scorso era al 55esimo (+35 posizioni).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti