8 Commenti

Buco nel muro di via Cadore: dopo nove mesi ancora niente lavori

via-cadore-buco-evid

Da nove mesi in via Cadore, a pochi passi dal centro storico di Cremona, c’è una voragine aperta nelle mura storiche (esterne) della palazzina che ospita il Centro di formazione professionale Cremona Forma, di proprietà della Provincia di Cremona. Un buco che sembra destinato a restare lì ancora a lungo, visto che per ora non sembrano essere previsti lavori di sistemazione, almeno nel breve termine.

Il pezzo di muro era crollato nella seconda metà dell’aprile 2014, probabilmente a causa di infiltrazioni d’acqua; nelle settimane successive il muro e l’area circostante erano stati messi in sicurezza in attesa di una sistemazione definitiva.

Sistemazione che però sembra ben lontana dal concretizzarsi: la situazione è infatti ancora esattamente come nove mesi fa. Il muro è puntellato e ben sostenuto e l’area attorno transennata, ma non vi sono tempistiche stabilite per l’avvio dei lavori, almeno per ora. Tra l’altro il fatto che il Comune abbia prorogato alla Provincia la concessione per l’occupazione del suolo pubblico (ossia lo spazio della transennatura) ancora per tutto il 2015 (il precedente permesso durava fino a dicembre 2014) non fa certo ben sperare. D’altro canto con tutti i problemi economici che si trova attualmente a dover affrontare l’ente provinciale a causa dei tagli pesantissimi operati dallo Stato, non sarà certo facile trovare fondi per ristrutturare vecchie mura.

lb

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Andrea

    La Provincia a breve non avrà più nemmeno i soldi per pagare gli stipendi..tutti si lamentano della Provincia, il governo taglia i fondi e gli unici che ci smenano sono i cittadini..questo accanimento contro le province non porta a nulla, i dipendenti pubblici non sono tutti uguali, e la maggior parte campa con 1000 euro al mese, se si vogliono cercare gli sprechi fomentando le guerre tra poveri siamo messi bene

    • Guest3

      Ciccio

  • Telafó Giovanni

    Buona parte dei cremonesi non ci dorme la notte per sto buco…per fortuna ci siete voi che portate alla luce questi gravi problemi della città!

    • amio

      ma sta scherzando?è il buco nel muro di una scuola

      • Andrea

        si ma è il muro di cinta, non il muro portante..e poi se tagliano fondi come si fa a starci dentro?

        • seio

          i ragazzi ci passano davanti a quel “semplice” muro di cinta

    • paolo

      Si beh in effetti e’ un muro vecchio con pietracce a vista come ad esempio quella inutile ed obsoleto torrione che svetta nel cielo di Cremona…massi vah ..”tiriamolo giù dalle spese” che facciamo prima eh?

      • Andrea

        vero, meglio tagliare i dipendenti e mettere 200 nuove persone sul mercato del lavoro..si fanno polemiche e si tagliano i fondi, poi quando non ci sono soldi si lamentano tutti..l’ente pubblico è inutile ma quando non c’è ci si lamenta..bah, se si vogliono eliminare le province e aspettare che se ne occupi la regione quel muro li lo vedranno così anche i miei pronipoti