Commenta

Anziana truffata da falso finanziere, via bancomat e codice pin

truffa-anziani-evid

Ennesima truffa ai danni di persone anziane. Questa volta nel mirino dei malviventi è entrata un’80enne residente in centro a Cremona. La donna ha aperto la porta ad un uomo che si è spacciato per un militare della guardia di finanza. Era in borghese, ma era munito di un falso tesserino. Il truffatore ha messo in allarme l’anziana dicendole che stava conducendo un’indagine su alcune carte bancomat mal funzionanti, e le ha chiesto di mostrargli la sua. La donna ha obbedito, e gli ha consegnato la carta con il relativo codice pin. A quel punto l’uomo ha preso una busta sigillata nella quale ha riposto il bancomat dell’anziana, dicendole di custodirlo e che lui sarebbe tornato l’indomani con una nuova carta da consegnarle. Poi se n’è andato. Quando l’80enne ha iniziato a sospettare qualcosa, ha aperto la busta e ha visto che all’interno non c’era nulla. Resasi conto di essere stata truffata, non le è rimasto altro da fare che avvertire le forze dell’ordine. Su questo episodio sta indagando la polizia che ancora una volta lancia un appello alle persone anziane, una delle categorie maggiormente esposte al rischio truffe. Mai fidarsi di persone che bussano alla porta presentandosi come appartenenti alle forze dell’ordine. Per qualsiasi dubbio o sospetto, contattare immediatamente i numeri 113, 112 o 117 (polizia, carabinieri o finanza).

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti