Un commento

Centro storico off limits alle auto Si prepara la rivoluzione del traffico

zona-pedonale-evid

La città torna dei pedoni. Una delle grandi svolte che la Giunta Galimberti vuole dare in questo quinquennio amministrativo è proprio quella sul centro storico, con una stretta non indifferente sul traffico. I segnali ci sono, a partire dal rispolvero dei pilomat, sistemi di controllo degli accessi al centro che erano stati installati ancora ai tempi della Giunta Bodini (quelli in Largo Boccaccino), ma con scarso successo, visto che non hanno mai funzionato adeguatamente. Ci aveva riprovato poi la Giunta Perri, aggiungendoli in piazza della Pace e piazza Stradivari, ma sempre con scarsi risultati.

Ora è la volta di Galimberti e i suoi, che sembrano decisi a provarci seriamente, tanto che già da lunedì riprenderanno a funzionare i dissuasori di piazza della Pace. Ma questo è solo il primo passo: l’intento della Giunta è quello di rivoluzionare completamente il centro, chiudendolo completamente alle auto. La Ztl, che ora è aperta nella fascia oraria diurna, verrà chiusa definitivamente a chi non possiede l’apposito permesso. Sembra che anche una parte di corso Vittorio Emanuele potrebbe essere coinvolta nella Ztl, con lo spostamento del varco all’incrocio con via Ala Ponzone, in modo da dirottare il traffico direttamente verso piazza Marconi.

Ma diverse strade diventeranno off-limits a tutti i veicoli, compresi autobus e taxi: è il caso di corso Mazzini e corso Matteotti. Verrà probabilmente rinforzata anche quella di corso Garibaldi, con il posizionamento di un varco, e nuove strade diventeranno pedonali: via Gramsci, via Capitano del Popolo, largo Boccaccino e via Ceresole, via San Tomaso, voa Cavallotti, via Rigotti.

Insomma, una vera e propria rivoluzione viabilistica, a cui da mesi sta lavorando l’assessore Alessia Manfredini, e che dovrebbe partire già dal prossimo giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • fra Gherardo

    Perfetto, cosi’ conteremo quanti negozi chiuderanno( visto che non ne stanno chiudendo a sufficienza) in c.so Vittorio Emanuele ,via Gramsci… Bene avanti cosi’!