Commenta

Lo show dei fiori in centro storico il 28 e 29 marzo

invasionibotaniche-evid

Sabato 28 e domenica 29 marzo (dalle 10 alle 19,30) tornano le Invasioni Botaniche, mostra-mercato dedicata al giardinaggio, all’ortofrutta e al tempo libero, con esposizione da corso Garibaldi fino a corso Mazzini, passando per corso Campi, via Guarneri del Gesù, via Mercatello e i giardini di piazza Roma. Sono una settantina gli espositori che trasformeranno la città in quattro comparti ideali: florovivasmo, alto artigianato, food e complementi per l’arredo giardino. In piazza Roma saranno collocati gli stand dei produttori ortofrutticoli e quelli degli specialisti del food, con la possibilità di assaggiare i frutti della terra, oltre a marmellate, salse, farine, pane, birre a altro ancora. Inoltre le sale di Palazzo Calciati (all’angolo con via Antico Rodano) ospiteranno una selezione di prodotti di alto artigianato legati sia al gardening che alla vita all’aria aperta (tessuti, oggettistica da giardino…)

La rassegna non si propone come un semplice ‘green market’, ma acquisisce un risvolto artistico che mira a valorizzare i fiori come espressione della bellezza naturale e come elemento creativo. In questo contesto si inseriscono le installazioni verdi – vere e proprie sculture viventi – che scandiranno il percorso fiorito in un omaggio creativo alla meraviglia plastica del regno vegetale. Inoltre, nel fine settimana che suggella l’esplosione della primavera, alle proposte commerciali, merceologiche e artistiche si affiancheranno anche alcune curiose e interessanti iniziative collaterali fra incontri a tema, momenti ludici e di svago e laboratori dedicati ai più piccoli.

Le Invasioni Botaniche è organizzato in sinergia da Confcommercio, SGP Eventi e PubliA con il patrocinio del Comune di Cremona.

A OGNI STRADA IL SUO FIORE –  Nei giorni de “Le Invasioni Botaniche” gli spazi del centro storico di Cremona cambieranno nome per salutare l’arrivo della primavera, dando, così, forma ad una mappa inedita con una toponomastica in chiave floreale. I commercianti delle singole vie e piazze realizzeranno nelle rispettive vetrine allestimenti ispirati proprio al ‘battesimo bucolico’: ecco le intitolazioni dei singoli luoghi del percorso verde, in omaggio al fresco e colorato setting de “Le Invasioni Botaniche”.
Corso Campi e via G. Del Gesù: Corso delle Rose;  Corso Garibaldi: Corso delle Primule; Piazza Stradivari: Piazza delle Gerbere;  Via Mercatello: Via delle Farfalle;  Via Solferino: Via dei Tulipani; Largo Boccaccino: Largo delle Aromatiche; Corso Mazzini: Corso delle Ortensie; Via Platina: Via delle Erbe;  Via XX settembre: Via del Giglio; Corso Vittorio Emanuele II: Corso delle Ginestre; Via Monteverdi: Via del Fior di Pesco; Piazza della Pace: Piazza delle Margherite;  Via Gonfalonieri: Via dei Narcisi; Via Capitano del Popolo: Via dei Giacinti; Piazza Marconi: Piazza delle Viole (e dei Violini).

ALTRE INIZIATIVE – GLI INCONTRI ALLO STUDIOLO. Presso Lo Studiolo di via Beltrami, 26, sono in programma due conferenze (a ingresso gratuito) incentrate attorno al tema ‘idillico’ de ‘Le Invasioni Botaniche’: Sabato 28 alle 17 il prof. Riccardo Groppali parlerà de “La natura in giardino. Come arricchire il nostro spazio verde con la fauna selvatica”. Domenica 29 alle 17 Grazia Rossi sarà protagonista della conversazione intitolata “Oramai siamo alla frutta”.
PASSEGGIATA A CAVALLO – Sia sabato che domenica a partire dalle 10.30 le Scuderie del Prato proporranno un singolare tour a cavallo in piazza Roma.
FLOWER WORKSHOP – Sabato e domenica dalle 17 in piazza Roma appuntamento con il Crochet Botanic Group, aperto a tutti, per imparare a realizzare un fiore a maglia con i ferri o all’uncinetto. E gli esiti dell’esperimento collettivo daranno origine ad un grande quadro tridimensionale.
I LABORATORI PER BAMBINI – Sabato 28 dalle 15 alle 17 al Museo di Storia Naturale (via Ugolani Dati) è in programma il laboratorio-gioco “Il giardino portabile – Fiori in bottiglia” sul tema del riciclo e della semina a cura di V.A.V.E. La partecipazione è riservata ai bambini a partire dai 5 anni.
Sabato 28 alle 16.30 in via Mercatello si terrà il laboratorio creativo a cura di Timpetill dal titolo “La città delle farfalle”. Per conoscere, giocare e creare. L’iniziativa è aperta a tutti i bambini dai 3 anni in su.
FLASH MOB – Domenica 29 alle 16 in piazza Roma una grande sorpresa con la scuola di danza Infinity Dance.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti