Commenta

Calcio malato, nasce il Comitato per il diritto alla passione sportiva

calcioscommesse_evid

E’ stato ufficialmente costituito con atto notarile venerdì 20 marzo a Bergamo il “Comitato di tutela del diritto alla passione sportiva – CalcioScommesse”.

Il Comitato ha lo scopo di promuovere i principi di lealtà e correttezza nell’ambito delle manifestazioni calcistiche, anche mediante iniziative legali collettive sia in ambito civile che penale, volte alla tutela dei diritti di tutti gli appassionati e tifosi di calcio, con particolare riguardo al diritto alla passione sportiva, al valore dell’etica sportiva ed alla regolarità delle competizioni cui i tifosi assistono.

Il presidente Maurizio De Lorenzo, promotore del Comitato, precisa in un comunicato che l’intento del medesimo è “l’ottenimento del risarcimento per il danno economico, sportivo e morale subito mediante azione collettiva a tutela di consumatori e utenti (Class-Action) tramite la quale si richiederà la costituzione di parte civile all’interno del processo penale di Cremona relativo alle partite truccate del calcio professionistico italiano”.

Gli iscritti al Comitato saranno assistiti dai legali Fabio Belotti e Silverio Vitali del foro di Bergamo.

“Il Comitato”, si legge nella nota, “convinto e deciso a portare fino in fondo la propria battaglia, eserciterà qualsiasi azione – anche in ambito civile – necessaria a veder riconosciuti i danni subiti a causa delle azioni poste in essere da coloro che saranno condannati nell’ambito del processo”.

Il presidente De Lorenzo esprime “fiducia ed ottimismo circa il numero di adesioni, avendo già riscontrato notevole interesse da parte di tifosi e semplici sportivi che hanno già manifestato l’intenzione di partecipare all’iniziativa promossa dal Comitato”. Ricorda inoltre che “il principio della lealtà sportiva riassume in sé lo spirito e l’essenza dello sport, quello vero, che combatte qualsiasi tipo di imbroglio, combine e corruzione; ciò a maggior ragione se si considera lo sport come veicolo educativo per eccellenza dei nostri giovani al rispetto delle regole e della disciplina. Per questo motivo, e per mandare un messaggio inequivocabile a tutti i professionisti dello sport di oggi e di domani, è importante che tifosi e sportivi partecipino numerosi a questa Class-Action”.

Per tutti coloro che volessero aderire o avere informazioni, è possibile contattare il Comitato
tramite mail all’indirizzo  comitatocalcioscommesse@gmail.com, oppure in Facebook alla pagina Comitato Calcio Scommesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti