Commenta

250 studenti alla prova dei test d'ingresso all'università

250 studenti delle classi quinte del Liceo “G. Aselli”, del Liceo “S. Anguissola”, dell’Istituto “L. Einaudi”, dell’I.I.S. “A. Stradivari”, dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente “Stanga” hanno partecipato questa mattina alle simulazioni dei test di ammissione all’Università svoltesi a Palazzo Cittanova. L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle giornate di orientamento del Salone dello Studente in Tour, è stata organizzata dal Servizio Informagiovani del Comune di Cremona in collaborazione con Alpha Test.
Nel corso della mattinata i ragazzi, guidati da Lorenzo Ferrario di Alphatest, hanno ricevuto utili informazioni sulle prove di ammissione all’Università e sperimentarle in prima persona. Dopo un primo momento dedicato all’illustrazione delle differenti tipologie di test di ammissione alle Università italiane, nella seconda parte dell’incontro i ragazzi hanno partecipato ad una vera e propria simulazione del test grazie alla quale hanno avuto la possibilità di comprendere gli argomenti e modalità di svolgimento delle prove per impostare al meglio il loro studio.
“Il test d’ingresso preoccupa spesso molti studenti. – commenta il vice sindaco e assessore all’Istruzione Maura Ruggeri – L’iniziativa promossa dall’Informagiovani vuole offrire agli studenti, attraverso la simulazione, l’occasione di confrontarsi direttamente con la reale difficoltà delle prove ufficiali sperimentandosi su contenuti, tempistiche e pressione del test per poterle affrontare con la giusta preparazione e con la consapevolezza di ciò che li aspetta”.
Si ricorda che all’Informagiovani è possibile trovare materiale utile per la preparazione dei test: guide, opuscoli, esempi per mettersi alla prova e tante informazioni utili. Gli orientatori sono inoltre a disposizione degli studenti interessati per supportarli nella fase delle scelta del proprio percorso universitario o professionale. È possibile prenotare il colloquio di orientamento chiamando il numero 0372 407950 nei seguenti orari: lunedì, martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.30, mercoledì dalle 10.00 alle 18.00, venerdì dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 18.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti