2 Commenti

'AmoCremona', al via concorso fotografico organizzato da CrArt

cremonadaest-evid

CrArt, associazione nata con lo scopo di diffondere la conoscenza della città in ogni sua sfaccettatura e in perfetta sintonia con questo scopo, lancia il suo primo concorso fotografico. Il nome dato al concorso è assolutamente esplicativo: “AmoCremona” e intende chiamare a raccolta tutti coloro che, attraverso i loro scatti, vorranno testimoniare questo amore e contribuire a estenderlo verso chi ancora non la conosce a fondo. “Il concorso fotografico AmoCremona – afferma Tommaso Giorgi, tra i fondatori di CrArt – rispecchia appieno l’intento dell’Associazione che rappresento: guardare sempre con occhi nuovi alla realtà che ci circonda. Cremona ha tanto da dare e da scoprire a chi sa approcciarla nella maniera corretta, cercando di viverla e capirla a pieno, anche nelle sue problematiche o contraddizioni. La proposta che noi facciamo, anche attraverso questo contest, è quella di vivere questa città raccontandone non solo gli aspetti artistici o sociali più noti o positivi ma anche le ombre. Riteniamo che la fotografia possa essere un punto di vista personale e privilegiato per guardare a Cremona facendo focus su alcuni aspetti, a volte coincidenti con dettagli anche piccoli, che possano aprire a comprensioni, confronti e discussioni anche grandi”.

Il concorso, rivolto sia ai fotografi professionisti che ai fotoamatori, presentato nei giorni scorsi a Spazio Comune a Cremona, gode del Patrocinio di diverse istituzioni. Aprirà ufficialmente il 4 maggio per concludersi il 30 settembre, data ultima per la consegna delle opere. Al fine di agevolare la partecipazione al concorso, l’Associazione ha predisposto un “kit” per i fotografi che comprende la liberatoria da far firmare alle persone riprese (perché, ricordiamolo, non si possono pubblicare foto di persone senza il loro consenso, così come le proprietà private) e una tessera che qualifica il concorrente come “Fotografo CrArT” e dà diritto a sconti sulle iniziative 2015 dell’Associazione. Interessanti le tre aree tematiche nelle quali è suddiviso il concorso. Nell’intento degli organizzatori, daranno spazio per coprire tutti gli aspetti più significativi della città, non dimenticando, con la terza sezione, di porre attenzione su ciò che è migliorabile: Volti di Cremona in monumenti e palazzi; enti e mestieri di Cremona; Luci ed ombre di Cremona, ovvero i suoi aspetti positivi e negativi.
Una mostra, prevista per dicembre, raccoglierà gli scatti più meritevoli. A presiedere la Giuria che valuterà le opere, sarà Laura Carlino, storica dell’arte e Presidente dell’Associazione Artisti Cremonesi, delegato alla cultura e scuola del FAI.

Per informazioni: Associazione Culturale CrArT – Cremona Arte e Turismo www.crart.it info@crart.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti