Commenta

Ladri scatenati di notte: sventati furti di un trattore e di un caterpillar

firtotrattore-evid

Al fine di contenere il fenomeno dei furti di mezzi e carburante – soprattutto ai danni di cantieri stradali e nelle cascine  – i carabinieri di Crema hanno intensificato negli ultimi giorni il controllo delle zone più critiche ed in particolare quelle esposte sulla nuova Paullese verso i Comuni di Dovera, Spino d’Adda e Pandino. Il servizio ha avuto subito effetto, infatti, verso le 2.30 della notte tra il 2 e il 3 luglio, una pattuglia del Radiomobile veniva allertata circa la presenza in Dovera, in via Barbuzzera, di un trattore agricolo alla cui guida vi era un soggetto con fare sospetto.

Alla vista dei militari, il ladro arrestava la marcia e si allontanava a piedi cercando di fuggire a piedi nei campi. Dopo alcune centinaia di metri, però, inseguito dai militari, veniva bloccato e arrestato. Il trattore agricolo del valore di oltre 80.000 euro (non assicurato) era stato asportato all’interno di una cascina di Spino d’Adda, senza peraltro che i proprietari se ne accorgessero poiché aveva le chiavi inserite nel cruscotto d’accensione.

A.G., 31 enne albanese, residente a Comazzo in provincia di Lodi,  pregiudicato per lo stesso tipo di reato, veniva dichiarato in stato di arresto per furto aggravato; sabato mattina è atteso il giudizio presso il Tribunale di Cremona.

Inoltre nella notte precedente, in quella stessa zona era stato asportato un caterpillar (valore 250.000 euro) presso un cantiere edile, ma grazie alla presenza di un satellitare, il mezzo veniva localizzato sull’autostrada A14 all’altezza di Pesaro. Un equipaggio della Polizia Autostradale di Porto San Giorgio, allertato dai Carabinieri di Crema, riusciva ad individuare il camion bisarca diretto verso il sud Italia, o probabilmente destinato all’imbarco verso l’Est Europa. Il camionista veniva arrestato.

Le forze dell’ordine invitano gli agricoltori e le imprese edili di custodire al meglio i propri mezzi evitando di lasciarli incustoditi o addirittura con le chiavi inserite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti