Commenta

L'ospedale di Crema è salvo La conferma arriva da Maroni

ospedale-evi

“L’ospedale di Crema è salvo”. Lo ha confermato oggi Maroni nell’incontro con il Pd e le opposizioni. Manca l’atto formale del Consiglio della settimana prossima. Ma ormai è fatta. Una storia a lieto fine. Insieme si vince. Con un post su Facebook Agostino Alloni rassicura i cremaschi sul mantenimento dell’autonomia del presidio ospedaliero cremasco. Alloni insieme con i sindaci cremaschi ha presiediato l’aula consiliare dove si è discusso delle riforma fino a pochi giorni fa. Il presidio dei sindaci del territorio cremasco in difesa dell’autonomia dell’Azienda Ospedaliera di Crema era gia iniziato ai primi di luglio davanti al nosocomio che ha rischiato di essere accorpato a Cremona e Mantova. Oggi intanto sulla riforma regionale della sanita è intervenuto anche Maroni che ha detto: “Sono ottimista e sono convinto che entro la fine della prossima settimana la Lombardia avrà questa nuova grande importante riforma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti