Commenta

Tennis malato, il tribunale federale radia Starace e Bracciali

tennis-evi

Nella foto, da sinistra Starace, a destra Bracciali

Potito Starace e Daniele Bracciali, i due tennisti coinvolti nell’indagine sul calcio malato della procura di Cremona sono stati radiati e non potranno svolgere nemmeno attività in ambito federale. E’ quanto ha stabilito la sentenza del tribunale federale della Fit sui due tennisti accusati di aver alterato gli esiti di alcune partite per favorire un flusso di scommesse illecite tra il 2007 e il 2011.
Una sentenza storica, quella dell’organo di giustizia sportiva, che ha comminato anche il pagamento di una sanzione pecuniaria per i due giocatori: 40mila euro per Bracciali e 20mila euro per Starace. Ovviamente questo era l’esito del processo di primo grado e ora sono attesi anche quelli successivi che potranno confermare o meno la sentenza del tribunale federale. Lo scorso 7 luglio la procura di Cremona aveva inviato agli indagati l’atto di chiusura indagine: le posizioni più compromesse secondo l’accusa sono quelle di Bracciali, Starace, Bruni e Goretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti