Ultim'ora
Commenta

Martedì a Bergamo i funerali del giovane annegato nell'Adda

Le foto del luogo dell’incidente sono di Francesco Sessa

Si svolgeranno martedì 18 agosto, nella sua parrocchia nel quartiere Campagnola di Bergamo, i funerali di Sebastiano Chia, il giovane tragicamente scomparso giovedì 13 agosto a Pizzighettone, tra le chiuse della centrale sull’Adda. Il giorno del funerale coincide con quello in cui avrebbe compiuto 19 anni. Venerdì sera si è svolta a Bergamo una partecipatissima veglia di preghiera, animata dai gruppi scout Agesci, per ricordare il giovane attraverso le immagini che scorrevano sullo schermo.

I risultati dell’autopsia avvenuta presso l’ospedale di Lodi, saranno noti tra un mese. Tutto però sembra indicare che la dinamica dell’incidente si sia svolta come ricostruito subito dopo il fatto dai Carabinieri. Il giovane era partito da solo in canoa, in avanscoperta, sul fiume, ma giunto nei pressi  del ‘salto’ è stato trascinato dalla corrente contro la grata di protezione, dove la corrente è molto forte. Qui la canoa si è ribaltata e Sebastiano non è stato in grado di liberarsi, restando sott’acqua. Ironia della sorte, il ragazzo era un abile nuotatore, oltre ad avere indosso il giubbotto galleggiante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti