Commenta

Rugby Integrato: sfuma il sogno, ma per Vale grande vittoria

Sfuma di pochissimo il sogno finale dell’Italia, sconfitta di soli due punti dall’Inghilterra (padrona di casa) nella semifinale dei mondiali di Rugby Integrato. Ma la sfida di Valentino (ragazzo simbolo della Cremona del Rugby Integrato) è stata comunque in quanto la squadra italiana è arrivata terza a parimerito con una squadra francese: il match è finito 7-7. Per Vale, così ama farsi chiamare il giovane, è stata comunque una grande vittoria e l’inizio di un percorso futuro. Il Rugby Integrato potrà essere sviluppato anche a Cremona grazie al  Junior Cremona Rugby School, alla Compagnie delle Griglie (che ha dedicato a questo sport il progetto MEC 2015) e agli Amici di Roby. Tutti uniti dal valore educativo dello sport sopratutto verso le persone che hanno una particolare sensibilità e bisogno di sostegno. “Qui ci sono ragazzi con disabilità che lottano come leoni ognuno in base alle loro abilità ma che non si tirano indietro. Lo fanno per la squadra e sanno che la squadra è sempre lì con loro! Allo stesso modo noi normodotati sappiamo che loro sono un esempio e un aiuto fondamentale”, dice il volontario Michele Brancaccio. Ora Cremona, comunque vada, è pronta ad accogliere il suo campione, Valentino, a braccia aperte.

Fband

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti