Commenta

Sballo tra i giovani, raffica di controlli Denunce anche per lavoro irregolare

Sessantaquattro minorenni controllati, 19 dei quali trovati con un tasso alcolico superiore alla norma; e 70 maggiorenni, per venti casi di sforamento del limite. Alcol e droga il sabato sera sono sempre più fenomeno che interessa i giovanissimi e anche l’ultima serie di operazioni dei carabinieri della Compagnia di Cremona lo dimostrano. L’ultima raffica di controlli è scattata  nelle scorse serate culminando nella notte tra  il 28 e il 29 agosto. Impegnati nei controlli, anche i Nas e i carabinieri dell’ispettorato del lavoro. Tre di loro erano alla guida e quindi sono stati sanzionati con conseguente fermo del veicolo e denuncia all’autorità giudiziaria. Denunciato anche un 22enne, V.A, trovato in possesso di 6 confezioni di marjuana pronte per lo spaccio e la somma in contanti di 80 euro. Denuncia anche per 5 assuntori di età compresa tra i 16 e i 22 ani.

Se  il fenomeno del ‘binge drinking’ continua a rappresentare un pericolo per i giovanissimi in cerca dello sballo, irregolarità sono anche state trovate sul fronte del mercato del lavoro, connesso al divertimento serale. 2 lavoratori su 11 controllati erano privi di contratto di lavoro; 5 gli addetti alla sicurezza con  iscrizione irregolare all’albo prefettizio. Inoltre un titolare di servizi di intermediazione con sede a Ravenna è stato denunciato per somministrazione abusiva di manodopera, con segnalazione contestuale all’Asl per  carenze strutturali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti