Cronaca
Commenta

Uomo aggredito con bottiglie rotte davanti al Carrefour di piazza Lodi

Notte agitata quella tra sabato e domenica nella zona di piazza Lodi, nei pressi del supermercato Carrefour, da poco aperto 24 ore su 24: era circa l’una quando la sala operativa della Questura ha inviato una pattuglia della Squadra volante a seguito di segnalazione di una rissa. In supporto, anche carabinieri e guardia di finanza. Sono giunti sul posto quando la rissa era ormai terminata, ma le testimonianze hanno consentito di ricostruire l’accaduto.

L’addetto alla vigilanza, che insieme ad un dipendente si trovava all’interno del negozio, ha riferito che poco prima un soggetto straniero, appena uscito dal punto vendita, era stato aggredito da tre o quattro persone con bottiglie rotte. L’uomo ha riportato tagli alla testa e alle braccia ed è rientrato nel supermercato per trovare protezione (è finito in ospedale in ambulanze, lesioni superficiali, non gravi). E’ stato importante l’intervento del vigilante per dividere gli aggressori dalla vittima. Il ferito è un marocchino classe 1977. Sono in corso le indagini della Squadra mobile per capire le ragioni dell’accaduto e individuare i responsabili, fuggiti: l’episodio sembra collegato a quanto avvenuto la sera precedente in piazza Roma, dove lo stesso marocchino era stato aggredito da alcune persone, forse le stesse della notte tra sabato e domenica.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti