Ultim'ora
Commenta

La Vanoli al gran completo si è presentata alla città

foto Sessa

Piazza Stradivari gremita lunedì sera per la presentazione ufficiale della Vanoli Basket alla città, ormai una tradizione per l’inizio dell’annata sportiva cremonese. Andrea e Michele di Radio Deejay hanno condotto la serata, introducendo con ritmo serrato tutta la “Vanoli family”, mai numerosa come quest’anno: dopo il presidente Aldo Vanoli (ringraziato calorosamente dal Sindaco Galimberti) e il consiglio di amministrazione hanno sfilato gli sponsor e via via tutto l’organico della società, dai dirigenti agli allenatori, dai ragazzi delle giovanili agli addetti alla logistica. “Persona, leale, anche se di carattere a volte duro, ma una persona buona”, ha detto tra l’altro il sindaco rivolgendosi al presidente Vanoli.

L’impressione, anche a giudicare dalla location, è che rispetto all’anno scorso la struttura societaria sia ancora cresciuta in quantità e qualità. Naturalmente l’attesa più forte era per la prima squadra, con la curiosità di vedere i volti nuovi, in particolare gli americani; una menzione per Southerland, che ha salutato i compagni con un balletto da rapper, ma le ovazioni finali sono state per Marco Cusin e Luca Vitali, di ritorno a Cremona dopo gli Europei in azzurro. Terminata la presentazione, tanto spazio per i selfie e gli autografi.

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti