Commenta

Non rivelò notizie riservate, assolto agente polizia penitenziaria

E’ stato assolto con formula piena dal consiglio di disciplina della polizia penitenziaria della Lombardia, l’assistente capo Mauro Cenicola, segretario regionale del sindacato Cosp, accusato di aver divulgato notizie di servizio di carattere riservato. Soddisfazione è stata espressa dalla segreteria generale nazionale del sindacato attraverso il legale di fiducia, avvocato Domenico Mastrulli, che ricopre la carica di segretario generale nazionale Cosp . “E’ il trionfo della verità e della giustizia a cui ci siamo da sempre appellati”, ha detto il legale, aggiungendo che “alla luce del proscioglimento i responsabili di una così infamante accusa per un fedelissimo e onesto servitore dello Stato dovrebbero quantomeno chiedere scusa e dimettersi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti